menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Finalmente a casa la salma di Giulio Recusani. Martedì i funerali

Un'attesa durata ben 19 giorni a causa di un assurdo iter burocratico. Il giovane parmigiano di 26 anni morì annegato mentre faceva il bagno nelle acque della Galizia. I funerali saranno celebrati dal vescovo Solmi

giulio-recusani-morto_4E' finalmente rientrata in Italia la salma di Giulio Recusani, il giovane parmigiano di 26 anni, morto tragicamente mentre faceva il bagno in Galizia, Spagna. Il corpo del ragazzo era stato trovato il 7 settembre scorso ma si era reso necessario il test del Dna per avere la certezza assoluta che fosse Giulio.

Il 28 settembre era arrivato il responso ed era stato disposto il trasferimento in Italia. Ma l'iter burocratico spagnolo ha contribuito ad appesantire un dolore, per familiari ed amici, già di per sé insostenibile. Solo ieri, infatti, dopo ben 19 giorni di attesa la salma è arrivata in serata all'aeroporto di Milano ed è stata successivamente trasferita a Parma. Martedì alle 14,30 saranno celebrati dal vescovo Enrico Solmi i funerali nella Cattedrale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 176 casi e un decesso

  • Cronaca

    Ritrovato il corpo di Andrea Diobelli

  • Cronaca

    Montagna stregata: altra vittima sul Marmagna

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento