I migranti di Svoltare Onlus donano 500 euro per l'emergenza coronavirus

"Ciao nostro caro Paese Italia, Paese di pace, tu che ci hai salvato la vita, tu che ci hai accolto, tu che ci hai ospitato e adottato". Il sindaco: "Sono commosso"

"Ciao nostro caro Paese Italia, Paese di pace, tu che ci hai salvato la vita (...) oggi sei in crisi contro un nemico invisibile e non abbiamo la forza per combattere questa epidemia". E' il testo di una lettera che i migrandi togolesi di Svoltare hanno indirizzato al sindaco di Parma, Federico Pizzarotti con la quale hanno sottoscritto una donazione di 500 euro. Il post del sindaco su Facebook. 

Oggi ho ricevuto questa lettera e mi sono commosso.
"Ciao nostro caro Paese Italia, Paese di pace, tu che ci hai salvato la vita, tu che ci hai accolto, tu che ci hai ospitato e adottato. Oggi sei in crisi contro un nemico invisibile e non abbiamo la forza per combattere questa epidemia; ma solo il bene dell'Italia è il nostro bene e il male dell'Italia è il nostro male. E' per questo motivo noi una decina di migranti togolesi di Parma abbiamo deciso di esprimere il nostro dolore partecipando alle donazioni sul coronavirus. Approfittiamo per augurare una fretta guarigione ai malati e per porgere le nostre sincere condoglianze a tutti coloro che hanno perso i loro familiari.

FORZA ITALIA! VIVA L'ITALIA! Insieme ce la faremo
Migranti togolesi di SVOLTARE".
500 euro di donazione. E' tutto quello che hanno, ma vale più di tutto l'oro del mondo. Grazie 🙏

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • Pizzarotti: "Da venerdì torneremo in zona gialla"

  • Nuova ordinanza: Parma resta arancione, negozi aperti la domenica

  • Verso il lockdown di Natale: coprifuoco e stop agli spostamenti tra regioni

Torna su
ParmaToday è in caricamento