menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I lavoratori della Kale in presidio permanente

Kale di Borgotaro, firmato l'accordo: altri 5 mesi di Cassa integrazione in deroga

“Oggi è stato firmato l’accordo che consente ai 122 lavoratori della Kale Italia di Borgotaro di accedere ad altri 5 mesi di cassa integrazione in deroga: un periodo che potrà servire a trovare soluzioni alternative per dare loro nuove prospettive”. A darne notizia sono i consiglieri regionali Pd

“Oggi è stato firmato l’accordo che consente ai 122 lavoratori della Kale Italia di Borgotaro di accedere ad altri 5 mesi di cassa integrazione in deroga: un periodo che potrà servire a trovare soluzioni alternative per dare loro nuove prospettive”. A darne notizia sono i consiglieri regionali PD Barbara Lori, Massimo Iotti e Alessandro Cardinali, che esprimono soddisfazione per l’azione della Regione.

“Gli annunci dell’azienda nelle scorse settimane – sottolineano i consiglieri regionali – avevano fatto temere il peggio e sembrava che per i lavoratori non ci fossero alternative al licenziamento. Il grande impegno della Regione Emilia-Romagna, che ha deciso di impiegare risorse proprie per sostenere i lavoratori, ha potuto scongiurare una chiusura negativa della vicenda”.

“Ringraziamo l’Assessore regionale alle attività produttive Palma Costi per il lavoro svolto – concludono i consiglieri – e ci auguriamo che questi mesi, oltre a dare respiro alle famiglie, consentano di aprire nuove opportunità per tutti i lavoratori”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Ponte della Navetta, Alinovi al Ministero: “Aprirlo entro Pasqua”

  • Attualità

    Aree verdi: 250 mila euro per i nuovi giochi bimbi

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento