menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Biji Biji Kobane: ecco il documentario di Francesco, studente di Parma

Si chiama Biji Biji Kobane ed è iil documentario girato da uno studente di Parma, Francesco Scarfò di 26 anni che studai Scienze Politiche presso il nostro Ateneo. La sua opera è arrivata seconda al Film Festival del Maxxi di Roma

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Si chiama Biji Biji Kobane ed è iil documentario girato da uno studente di Parma, Francesco Scarfo di 26 anni che studia Scienze Politiche presso il nostro Ateneo. La sua opera è arrivata seconda al Film Festival del Maxxi di Roma e in finale nell'ambito della rassegna Mobgraphia in Brasile. La storia è quella di un gruppo di ragazzi che il 25 giugno del 2015, giorno in cui Kobane, la città simbolo dei curdi e della rivoluzione del Rojava, venne attaccata da quattro autobombe, cercano un amico ferito. Il confederalismo democratico, i curdi e le curde, gli scenari di guerra e di una rivoluzione in corso che merita di essere raccontata. 

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Al Family Food Fight trionfa Parma con i Dall'Argine

Attualità

Covid: a Parma oltre 124 mila vaccinazioni

Attualità

Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento