menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La lettera di una ragazza musulmana: 'L'Islam condanna chi uccide, noi vi stiamo abbracciando'

Dopo gli attentati di Parigi, le fiaccolate per le vittime del terrorismo, le porte aperte del Centro Islamico con la ferma condanna delle azioni criminali da parte dell'Iman pubblichiamo la lettera di Khadija, una ragazza musulmana di 24 anni, vissuta e cresciuta in Italia: 'L'Islam condanna chi uccide. noi vi siamo abbracciando'

Dopo gli attentati di Parigi, le fiaccolate per le vittime del terrorismo, le porte aperte del Centro Islamico con la ferma condanna delle azioni criminali da parte dell'Iman pubblichiamo la lettera di Khadija, una ragazza mussulmana di 24 anni, vissuta e cresciuta in Italia: 'L'Islam condanna chi uccide. noi vi siamo abbracciando'. 

LA LETTERA DI KHADIJA - "Ciao a tutti, Khadija 24 anni vissuta e cresciuta in Italia, religione musulmana. Quello che sta succedendo in questo mondo e' drammatico, a Parigi sono morti poveri innocenti per colpa di terroristi, ma vi informo che anche in paesi come Siria Iraq Palestina dove la maggior parte della popolazione e' musulmana, ci sono vittime per mano dei terroristi tutti i giorni. Isis e' un organizzazione di sciacalli, uccidono senza pieta', ma voi vi siete mai chiesti il perche' lo fanno, chi c'è dietro e da chi sono finanziati? E' chiedere troppo un' po' di sana informazione? 
L' Islam condanna chi uccide e condanna tutto ciò. Come essere umano, io, cittadina del mondo come tutti voi, figlia di Adamo ed Eva, vi invito ad aprire le vostre menti. Noi vi stiamo abbracciando, condanniamo ciò che sta succedendo perche' non ci rappresenta.. Stiamo facendo un passo verso di voi perche' siamo tutti uguali. In questi giorni ho letto veramente tanti commenti sul web e noto che i primi ad essere chiusi mentalmente siete voi, state facendo distinzione di razza e in questo momento non aiuta nessuno. Non siamo cattivi, siamo persone normali con una cultura diversa, ma questo non deve spaventare Non fate di tutta l'erba un fascio. Spero che qualcuno legga e capisca perche' questo e' il pensiero di tutti noi. Pace" 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Sport

    L'Inter soffre, ma vince: al Parma restano solo i complimenti

  • Cronaca

    Covid: quasi 170 casi e un morto

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento