menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Viale San Michele, le strisce pedonali luminose? Non funzionano

Annunciato per il 27 maggio scorso, l'innovativo sistema LifeSafe è ancora inattivo. I residenti si lamentano: "Fanno tanta bella pubblicità, poi qui non funziona nulla. Quanto dovremo attendere?"

Si chiama LifeSafe ed è stata presentata come un'idea innovativa. Si tratta di led luminosi collocati in corrispondenza di un attraversamento pedonale, per garantire sicurezza di visibilità del pedone.
La posa in viale San Michele il 26 maggio, ad opera della ditta Pr Target con l'assistenza di Infomobility, dovrebbe garantire che, al passaggio, il pedone sia illuminato dal basso, fornendo una notevole visibilità anche a 150 metri di distanza, nell'intento di garantire maggiore sicurezza e scongiurare eventuali incidenti stradali.

Come si legge nel sito di Infomobility "Rispetto agli attuali sistemi di illuminazione dall’alto, questo permette un’illuminazione del pedone superiore del 70%, dal momento che vengono eliminate le ombre formate dall’eccessiva distanza dei coni di luce provenienti dall’alto".
Quanto mai d'obbligo il condizionale come in questo caso. Perchè nonostante sia stato reso noto che il sistema innovativo rappresenti una novità rispetto alle tradizionali strisce pedonali e sia destinato, come si legge su Infomobility, "ad individuare un’alternativa futura rispetto ai tradizionali attraversamenti a strisce verniciate", recandoci di notte sul posto abbiamo consatato come, di fatto, sia inattivo.

E' nelle ore notturne che il sistema si rende indispensabile nell'ottica nella quale è stato concepito, in considerazione del fatto che un fascio di luce durante il giorno non sarebbe percepito dagli automobilisti.
Eppure ad oggi il LifeSafe di viale San Michele non risulta essere attivo. I residenti lamentano da tempo i pericoli causati dalla scarsa visibilità e il mancato funzionamento genera polemiche. Sollevata anche la problematica relativa all'utilizzo di materiali plastici, inadatti, secondo alcuni, per l'alto rischio di deterioramento in tempi brevi. "Fanno tanta bella pubblicità, poi qui non funziona nulla - afferma un abitante della zona - Quanto dovremo attendere? Vogliamo solo sapere questo".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Parma usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Riesplodono i contagi: 164 nuovi casi e 2 morti

  • Cronaca

    Pizzarotti: "Contagi a rimbalzo: dobbiamo tenere duro così"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento