Cronaca

Medesano, 16enne ruba una bicicletta: denunciato dalla polizia locale

Il minorenne è stato identificato grazie alle telecamere

La Polizia Locale Bassa Val Taro ha identificato e denunciato nei giorni scorsi un 16enne di origini straniere, responsabile del furto di una bicicletta avvenuto in una delle zone artigianale del Comune.

Il ragazzo aveva rubato la bicicletta in un pomeriggio della scorsa settimana ed ha cominciato ad usarla. Il minore, per impossessarsi della bici, è entrato in una villetta.

Il proprietario del mezzo ha aperto denuncia presso il Comando Polizia Locale; a seguito della denuncia, gli agenti della Polizia Locale si sono messi in moto per risalire all'autore del furto, arrivando ad identificare il ladruncolo in un minorenne grazie al sistema di videosorveglianza della zona.

Gli operatori, hanno visionato le telecamere di videosorveglianza e individuato il ragazzo che usava in maniera continuativa la bicicletta rubata.

Lo stesso era già stato identificato dagli agenti per altre problematiche. Convocato al Comando con i genitori per dare spiegazioni sulla provenienza del veicolo oggetto di furto, il giovane ha ammesso subito di essere l’autore del furto. Per tale motivo è stato denunciato alla Procura della Repubblica per i minori di Bologna.

E’ già il secondo minore identificato e denunciato per furto nel territorio di competenza della Polizia locale Bassa Val Taro nell’ultimo periodo grazie ad un costante presenza degli Agenti sul territorio.

Il velocipede veniva riconsegnato all’avente diritto con grande soddisfazione dello stesso

Lo schema organizzativo della Polizia Locale Bassa Val Taro – afferma il Comandante Isp. Capo Giovanni Saviano -  è improntato al principio fondamentale di una polizia che si muove sul territorio, il cui modello è disposto sulla “polizia di prossimità” che avvicina la Polizia locale e i cittadini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Medesano, 16enne ruba una bicicletta: denunciato dalla polizia locale

ParmaToday è in caricamento