menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Quadro elettrico

Quadro elettrico

Via Lepido, operaio 46enne muore folgorato: lavorava a una cabina

Marco Mattioli, un operaio di Iren, stava lavorando a una cabina elettrica quando è stato folgorato da una scossa di 15mila volt. E' stato portato d'urgenza in Rianimazione, ma non ce l'ha fatta

Marco Mattioli, un operaio di 46 anni impiegato in Iren, è morto folgorato da una scarica elettrica di 15mila volt. L'uomo stava lavorando vicino una cabina elettrica in via Emilio Lepido, all'altezza della rotonda di San Lazzaro, quando, per motivi ancora da accertare, è stato colpito dalla scarica. Immediato l'intervento dei soccorsi che lo hanno trasportato al Maggiore nel reparto di Rianimazione. I tentativi di salvarlo sono stati però vani e Marco Mattioli è deceduto.

IREN COMUNICA
Iren ha avviato tutte le verifiche interne sulla dinamica dell'incidente, che è ancora al vaglio dei tecnici, per verificarne le cause.
L'azienda è profondamente turbata e si stringe al fratello, anche lui collega, alla famiglia e a tutti i colleghi della sua squadra e di tutta la distribuzione elettrica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Attualità

Prosegue la campagna vaccinale: a Parma quasi 174 mila dosi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    "Interno Verde": alla ricerca dei giardini segreti di Parma

  • Attualità

    Un nuovo pulmino per la Pubblica in nome di Tommy

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento