rotate-mobile
Cronaca

Oltretorrente: il vaso di gelsomini diventa il 'rifugio' della droga per i pusher

La proprietaria di un negozio non sapeva che la sua pianta era usata dagli spacciatori per nasconderci le dosi di marijuana e hashish: intervento delle forze dell'ordine dopo una segnalazione

Il vaso di gelsomini della proprietaria di un negozio in Oltretorrente era diventata il rifugio per la droga di alcuni pusher, che si muovono nelle strade del quartiere e che avevano deciso di utilizzare quel luogo, all'insaputa della negoziante, come una sorta di piccolo magazzino. Le dosi di marijuana e di hashish, destinate alla vendita per i clienti, venivano infatti regolarmente depositata all'interno della pianta di gelsomino. La segnalazione di una vicina ha permesso alle forze dell'ordine di individuare il pusher e di arrestarlo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltretorrente: il vaso di gelsomini diventa il 'rifugio' della droga per i pusher

ParmaToday è in caricamento