Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Parma potrebbe passare in zona gialla dal 26 aprile

L'Emilia-Romagna è tra le regioni che hanno i numeri per la zona meno restrittiva

Da lunedì 26 aprile, se l'andamento dei contagi lo consentirà, Parma potrebbe passare in zona gialla, così come tutta la Regione Emilia-Romagna. Sono solo ipotesi perchè ovviamente dipenderà tutto dal numero di casi che verranno registrati nei prossimi giorni. 

Il prossimo monitoraggio dell'Istituto superiore di sanità, quello di venerdì 23 aprile, sarà decisivo per capire quali regioni potranno diventare zona gialla. Infatti, in base a quei dati il ministro della Salute Roberto Speranza firmerà le ormai consuete ordinanze per il passaggio di colore

Si entra in zona rossa con un Rt a partire da 1.25 o con un incidenza settimanale superiore a 250 casi ogni 100mila abitanti, mentre si diventa arancioni con Rt pari o superiore a 1. Invece, secondo le nuove regole, per passare dal rosso all'arancione è necessaria la ''permanenza per 14 giorni in un livello di rischio o scenario inferiore a quello che ha determinato le misure restrittive'', che significa due settimane con numeri da zona arancione per per ''scalare'' dal rosso, e di conseguenza due con dati da zona gialla per la retrocessione successiva. 

Per questo motivo, soltanto 11 Regioni (più due provincie autonome) si potrebbero collocare nei ''14 giorni da zona gialla'', necessari per il cambio di colore a partire dal prossimo 26 aprile. Tra queste Regioni c'è anche l'Emilia-Romagna (incidenza 182; Rt 0.78). 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parma potrebbe passare in zona gialla dal 26 aprile

ParmaToday è in caricamento