menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il sindaco incontra il presidente dell'Associazione Italia-Birmania

L’incontro del sindaco, Federico Pizzarotti, con presidente dell’Associazione per l’amicizia Italia-Birmania, Giuseppe Malpeli, è stato l’occasione per parlare di diritti umani e per avere aggiornamenti su Aung San Suu Kyi, già cittadina onoraria di Parma dal 2007

L’incontro del sindaco, Federico Pizzarotti, con presidente dell’Associazione per l’amicizia Italia-Birmania, Giuseppe Malpeli, è stato l’occasione per parlare di diritti umani e per avere aggiornamenti su Aung San Suu Kyi, già cittadina onoraria di Parma dal 2007 e  in stretti rapporti con il Presidente dell’Associazione Italia Birmania.

Era il 31 ottobre dello scorso anno quando il Nobel per la pace Aung San Suu Kyi, accompagnata dalla senatrice Albertina Soliani e da Giuseppe Malpeli, fu ricevuta dal sindaco, Federico Pizzarotti, nella sala del consiglio comunale dove le fu consegnato il sigillo della città di Parma. Giuseppe Malpeli ha trasmesso al primo cittadino il video con il messaggio del Nobel per la pace al sindaco. La sua visita è motivata dal fatto che nei prossimi giorni sarà in Birmania e con lui andrà anche Rossana Riccò, insegnante della scuola dell’infanzia comunale, che sarà in Birmania per potare avanti i progetti aperti su questo fronte nel Paese asiatico.

Il primo cittadino ha manifestato vicinanza e condivisione per il percorso intrapreso verso una Birmania libera e democratica, grazie all’azione che Aung San Suu Kyi svolge con determinazione, ed ha inviato i saluti della città al premio Nobel, per iscritto e tramite un video. “Aung San Suu Kyi – ha detto il primo cittadino – è una figura carismatica, un esempio per molti di noi”. Si è trattato di un incontro cordiale in cui il sindaco ha avuto aggiornamenti legati alla situazione politica nel Paese asiatico ed anche sulle attività svolte da Aung San Suu Kyi, deputata del parlamento birmano. Soddisfazione è stata espressa dal Giuseppe Malpeli che ha sottolineato l’importante opera di sostegno della città di Parma, in nome dei diritti umani ed a favore della democrazia e della libertà. “Aung San Suu Kyi – ha detto Malpeli – vi ricorda spesso e torna ai giorni della sua visita nella nostra città ed al suo incontro con i giovani”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: stop ai diesel Euro 4 fino a venerdì 5 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Ponte della Navetta, Alinovi al Ministero: “Aprirlo entro Pasqua”

  • Attualità

    Aree verdi: 250 mila euro per i nuovi giochi bimbi

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento