menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Post it sui portoni delle case in centro: sembra un messaggio ma è pubblicità

“Fuori tutto?! Sconto del 55% + 20% su tutti i mobili!! Anna corriamo. Baci M.. Un post it attaccato sui portoni delle case del centro, un messaggio privato e amichevole. Cosa c’è di strano?

“Fuori tutto?! Sconto del 55% + 20% su tutti i mobili!! Anna corriamo. Baci M.” Un post it attaccato sui portoni delle case del centro, un messaggio privato e amichevole. Cosa c’è di strano? Nulla, se non fosse che la serialità con cui il post it è stato diffuso ha fatto pensare a più di uno che si tratti in realtà di una pubblicità bella e buona, salvo il fatto che M. non sia una grafomane seriale che pensa che di poter trovare una Anna disponibile in ogni casa. Insomma la pubblicità si adegua alla crisi ed elimina ogni orpello per andare dritto al sodo: un foglietto di carta scritto a mano, un messaggio fintamente amichevole, il nome sottolineato di una nota casa di produzione di arredamenti e il gioco è fatto!

Peccato che più di un cittadino tra quelli che ci hanno segnalato la cosa si è chiesto “Ma sarà tutto in regola con il pagamento dell’imposta comunale sulla pubblicità?” e ancora “Ma possono appiccicare della pubblicità sul portone di casa mia?”.  Quanto alla prima domanda possiamo dire che è del tutto evidente l’assenza del timbro comunale sul post it. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Attualità

Prosegue la campagna vaccinale: a Parma quasi 174 mila dosi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Un nuovo pulmino per la Pubblica in nome di Tommy

  • Attualità

    Mercateinfiera rinnova l'appuntamento ad ottobre 2021

  • Cronaca

    Il Giro d'Italia passa da Parma

  • Attualità

    Meteo: ecco che tempo farà nel week end del 1° Maggio

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento