menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pusher bloccato dopo un inseguimento a tutta velocità, in auto 3,5 chili di hashish: 34enne in manette

I poliziotti hanno visto sfrecciare un'Alfa Romeo in via Mantova e l'hanno seguita, bloccandola a Chiozzola. Nei secchi di vernice erano nascosti 30 panetti di droga

Ha percorso via Mantova a grande velocità ed ha attirato, ovviamente, l'attenzione dei poliziotti delle Volanti che si trovavano in zona per una serie di controlli. Il conducente di una Alfa Romeo, un 34enne, è finito in manette per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, dopo un inseguimento. Nel pomeriggio dell'8 settembre alcuni agenti hanno visto sfrecciare l'auto a tutta velocità in via Mantova e hanno deciso di seguirla. Il conducente, appena ha visto l'auto della poliza, ha accelerato. Ne è nato un inseguimento che è proseguito fino a Chiozzola: quì l'Alfa è stata bloccata dai poliziotti. Il conducente, in stato di agitazione, è stato identificato come un giovane 34enne disoccupato e regolare sul territorio. In tasca aveva 2.900 euro in contanti mentre nell'auto sono stati trovati ben 3.5 chili di hashish, divisi in trenta panetti che erano stati posizionati all'interno di alcuni secchi di vernice. Oltre ai panetti i poliziotti hanno trovato anche 50 ovuli da 10 grammi l'uno. Per il conducente sono scattate le manette: vista la quantità di droga sequestrata è probabile che l'uomo arrestato sia un corriere, fornitore di diversi 'cavallini' sul territorio cittadino. 

hashish1-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento