menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Consiglio, la minoranza chiederà la revoca del Cda del Regio

Durante la seduta di martedì 14 giugno alcuni consiglieri presenteranno una nozione per chiedere a Pizzarotti un atto di revoca dei consiglieri che hanno ricevuto gli avvisi di garanzia per la nomina di Anna Maria Meo e Barbara Minghetti

Durante la seduta del Consiglio comunale di domani martedì 16 ottobre, che inizierà alle ore 15, alcuni consiglieri di minoranza presenteranno 

una mozione tramite la quale chiederanno la revoca dei consiglieri del Consiglio di Amministrazione del Teatro Regio di Parma per la vicenda che ha coinvolto il sindaco Federico Pizzarotti e l'assessore Laura Ferraris, indagati per abuso d'ufficio per la nomina delle due nuove dirigenti della Fondazione Teatro Regio, Anna Maria Meo e Barbara Minghetti, che tuttora reggono le fila del maggiore teatro cittadino. Secondo i consiglieri firmatari della mozione, ovvero Dall'Olio, Buzzi, Nuzzo, Pellacini, Guarnieri, Cattabiani e Manno i consiglieri che hanno ricevuto gli avvisi di garanzia devono farsi da parte e vogliono che, con questa mozione, il sindaco si impegni a fare un atto di revoca e a ricercare un nuovo Cda e nuovi soci. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto: da Parma nuovi voli verso Olbia

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma quasi 100 casi ma ci sono 7 decessi

  • Sport

    Altro tonfo, il Parma perde partita e speranze di salvarsi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento