menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rissa per la partita amatoriale: danneggiata l'auto di un pensionato

Un povero pensionato che non c'entrava nulla con la partita si è visto danneggiare l'auto appena comprata. Quando il calcio non è sinonimo di fairplay

Non sempre lo sport è sinonimo di fairplay. In questo caso è tutto il contrario, si parla di violenza contro un allenatore e del tentativo di aggredire il probabile aggressore ma di mezzo c'è andato anche un povero pensionato che non c'entrava nulla. Succede anche questo a Parma ma questa volta non siamo in uno dei quartieri sotto i riflettori per lo spaccio ma nei pressi del Centro sportivo Stuard in via Emilia Ovest, San Pancrazio. Nel pomeriggio di domenica 3 aprile per cause in corso di accertamento un allenatore è stato aggredito da quello della squadra avversaria. Secondo le prime ricostruzioni un allenatore si è rifugiato all'interno dell'auto di un pensionato, sentendosi minacciato dai giocatori della squadra avversaria che, una volta arrivati davanti al mezzo, lo hanno preso d'assalto provocandogli gravi danni. Tutto ciò per qualche diverbio scoppiato sul campo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, aumentano i ricoverati al Maggiore: "Giovani vettori del virus"

  • Cronaca

    Vaccini anti-Covid, a Parma superata quota 50.000

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento