Via D'Azeglio, ruba la borsa a una ragazza: fermato dal titolare del locale

Un tunisino di 30 anni è stato arrestato dai carabinieri durante una colluttazione con il proprietario di un locale della movida, intervenuto per recuperare la borsa rubata a una cliente. L'uomo aveva anche un coltello

Carabinieri

Un tunisino di 30 anni, nella notte tra sabato e domenica di Pasqua, è riuscito a rubare la borsetta di una ragazza approfittando della confusione all'interno di uno dei locali della 'movida' di via D'Azeglio. Il movimento, però, non sfuggiva al titolare del locale, un ragazzo di 27 anni, che chiamava immediatamente il 112 e cominciava a seguire il ladro per evitare di perderlo di vista in attesa dei carabinieri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il tunisino però, accorgendosi dell'inseguimento, reagiva in malo modo e cominciava così una colluttazione tra i due. Grazie all'intervento di una Gazzella del Comando di Parma, il malvivente veniva fermato e arrestato. Oltre alla refurtiva recuperata, i militari lo hanno trovato in possesso di un coltello a serramanico. L'uomo, già noto alle forze dell'ordine, è stato portato in via Burla con l'accusa di rapina impropria. Per l'eroico titolare del locale cinque giorni di prognosi per escoriazioni e la soddisfazione di aver compiuto un bel gesto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento