menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Carabinieri

Carabinieri

Via D'Azeglio, ruba la borsa a una ragazza: fermato dal titolare del locale

Un tunisino di 30 anni è stato arrestato dai carabinieri durante una colluttazione con il proprietario di un locale della movida, intervenuto per recuperare la borsa rubata a una cliente. L'uomo aveva anche un coltello

Un tunisino di 30 anni, nella notte tra sabato e domenica di Pasqua, è riuscito a rubare la borsetta di una ragazza approfittando della confusione all'interno di uno dei locali della 'movida' di via D'Azeglio. Il movimento, però, non sfuggiva al titolare del locale, un ragazzo di 27 anni, che chiamava immediatamente il 112 e cominciava a seguire il ladro per evitare di perderlo di vista in attesa dei carabinieri.

Il tunisino però, accorgendosi dell'inseguimento, reagiva in malo modo e cominciava così una colluttazione tra i due. Grazie all'intervento di una Gazzella del Comando di Parma, il malvivente veniva fermato e arrestato. Oltre alla refurtiva recuperata, i militari lo hanno trovato in possesso di un coltello a serramanico. L'uomo, già noto alle forze dell'ordine, è stato portato in via Burla con l'accusa di rapina impropria. Per l'eroico titolare del locale cinque giorni di prognosi per escoriazioni e la soddisfazione di aver compiuto un bel gesto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Giro passa da Parma: ecco le tappe e gli orari

Attualità

Vaccino: da domani prenotazioni anche online per i 50-54enni

Ultime di Oggi
  • Attualità

    "Vaccino: dal 17 maggio prenotazioni per gli over 40"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento