Scappa ad un controllo, i poliziotti lo fermano con l'aiuto di un cittadino, aveva in tasca un orologio d'oro: 33enne arrestato

L'episodio è avvenuto in via San Leonardo: in manette per resistenza e violenza a pubblico ufficiale

Aveva in tasca un orologio d'oro ed ha cercato di scappare dagli agenti delle Volanti della Questura di Parma che, dopo averlo visto in bicicletta tra via San Leonardo e via Mazzacavallo, hanno deciso di fermarlo per un controllo. Un 33enne di origine nigeriana è stato arrestato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale e denunciato per ricettazione. Nella giornata di ieri, durante un servizio di controllo nel quartiere San Leonardo, i poliziotti hanno chiesto ad un giovane in bicicletta di fermarsi: l'uomo ha tentato di scappare. Ne è nato un inseguimento: un cittadino, che stava passando in quel momento, ha aiutato gli agenti a rincorrere il giovane sospetto. Il 33enne è nuovamente scappato dopo essere stato, in un primo momento, bloccato: il secondo inseguimento si è concluso nella zona del Centro Torri. In tasca il giovane aveva un orologio d'oro con la scritta 'Amici del Teatro Regio 1988', di cui non ha saputo giustificare il possesso. Per il 33enne sono scattate le manette per resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Dopo il processo per direttissima è stato rimesso in libertà con la misura del divieto di dimora a Parma. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Elezioni Europee, oggi si vota: alle 12 affluenza del 19,41%

  • Incidenti stradali

    Traversetolo, auto esce di strada e si schianta contro un palo: conducente grave

  • Sport

    Roma-Parma 2-1 | Nell'ultimo atto crociati vivi

  • Cronaca

    Terremoto, scossa di magnitudo 3.4 con epicentro a Tizzano

I più letti della settimana

  • Donna 40enne travolta ed uccisa sulle strisce pedonali all'Arco di San Lazzaro

  • "Ecco come vivo senza lavorare"

  • Scossa di terremoto di magnitudo 3.3: paura a Fidenza e Salsomaggiore

  • Vlada: da San Pietroburgo a Colorno una vita per l'arte

  • "Venduta, stuprata nelle carceri libiche e costretta a prostituirmi a Parma"

  • Come difendersi dai pesciolini d'argento e cosa sono

Torna su
ParmaToday è in caricamento