menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parco Leporati, tante siringhe a cielo aperto: "E' una vergogna!"

Denuncia dei residenti della zona esasperati: "Non posso portare mio figlio qui, questo parco ormai è dei tossici. Non posso correre il rischio che il mio bambino ne tocchi una"

Una situazione lamentata da tempo da parte dei residenti e di quanti frequentano il parco di Via Leporati. Un disagio giunto all'esasperazione, secondo quanto affermato da chi abita nei pressi della piccola area verde, del quale abbiamo trovato pronta conferma andando a vedere di persona.

Non è necessario infilarsi in anfratti nascosti, basta semplicemente sedersi in una panchina a caso del parco per rendersi conto che si tratta di un luogo preferenziale per tossicodipendenti.
Fazzoletti insanguinati, confezioni vuote a pochi passi da siringhe usate gettate per terra, con la noncuranza di occultarle, sono la prova di quanto denunciato con preoccupazione dai residenti della zona.

Significativa la testimonianza di una giovane madre che abita nei pressi del piccolo parco: "Non posso portare mio figlio qui, evidentemente questo parco ormai è dei tossici. Perchè non posso correre il rischio che il mio bambino se mi distraggo un attimo ne tocchi una. E' una vergogna, e noi lo stiamo dicendo da tempo. Che qualcuno faccia qualcosa".

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Salute

Come calcolare l'Indice di Massa Corporea

Attualità

Covid: a Parma quasi 44 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: più di 170 casi e un morto

  • Cronaca

    Covid: "Negli ultimi giorni abbiamo ricoverato molti giovani"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento