rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Cronaca Fidenza

Fidenza, 26enne albanese arrestato mentre spaccia in via Fermi: aveva 9 dosi di cocaina nascoste negli slip

Il consumatore italiano ha indicato lo straniero come il pusher che gli aveva appena venduto la sostanza stupefacente

Ha ceduto una dose di cocaina ad un consumatore in via Fermi a Fidenza ma proprio in quel momento alcuni carabinieri, in borghese, stavano effettuando alcuni controlli per contrastare lo spaccio di droga. Un 26enne albanese è stato bloccato dai carabinieri in divisa dopo che i colleghi avevano fermato l'acquirente, un 30enne italiano residente a Fidenza che ha indicato lo straniero come lo spacciatore che gli aveva appena venduto la sostanza stupefacente. Il controllo è avvenuto alle ore 16 del 18 maggio. La perquisizione personale del 30enne, immediatamente eseguita, ha permesso di rinvenire una dose di cocaina del peso di circa mezzo grammo. 

Lo spacciatore, un albanese 26enne, senza fissa dimora in Italia, temporaneamente alloggiato presso una struttura alberghiera di Salsomaggiore Terme è stato trovato con nove dosi di cocaina, nascosti negli slip (per un peso complessivo di 6 grammi) e 200 euro in contanti, in banconote da piccolo tagli, oltre a due telefoni cellulari. La perquisizione della camera d’albergo ha permesso di rinvenire una dose di hashish e circa 1800 euro in contanti. Il cittadino albanese è stato tratto in arresto nella flagranza del reato di cessione di mezzo grammo di cocaina all’italiano 30enne ed il possesso ai fini di spaccio di ulteriori 6 grammi della medesima sostanza e trattenuto nelle camere di sicurezza della Compagnia di Fidenza, a disposizione dell’Autorità giudiziaria. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fidenza, 26enne albanese arrestato mentre spaccia in via Fermi: aveva 9 dosi di cocaina nascoste negli slip

ParmaToday è in caricamento