Via Strela: studente parmigiano sorpreso a spacciare marijuana a coetanei

Il giovane parmigiano è stato sorpreso alle 4,30 del mattino mentre spacciava marijuana a coetanei nell'area verde di via Strela. Nella sua abitazione rinvenuto un tritaerbe, addosso aveva 18gr di stupefacente. Per lui 6 mesi e 20gg, pena sospesa

Gli oggetti sequestrati al 19enne

Un giovane studente parmigiano è finito in manette per spaccio di sostanze stupefacenti. Si tratta di S.M., 19enne nato e residente a Parma, è stato sorpreso dai Carabinieri di Quartiere della stazione di Parma Oltretorrente mentre spacciava sostanze stupefacenti a coetanei. I fatti risalgono al 16 aprile scorso quando nel corso di un controllo, i Carabinieri hanno notato il giovane intrattenersi nell'area verde di via Strela attorno alle 4,30 del mattino. Dai controlli è stato trovato in possesso di 4 involucri di marijuana per un totale di 18 grammi.

Lo studente li teneva occultati in una scatola metallica per le sigarette. Dalla perquisizione nell'abitazione in cui vive, in via Ferrari, è stato rinvenuto anche un tritaerba. Per S.M., incensurato, prima i domiciliari e poi il processo per direttissima, che ha portato alla condanna a 6 mesi e 20 giorni di reclusione, pena poi sospesa. Ora S.M. è di nuovo in libertà. Segnalati in Prefettura i due giovani che erano in sua compagnia, ai quali S.M. stava per vendere lo stupefacente, si tratta di 3 studenti parmigiani, due di 21 anni e uno di 19.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Pestato a sangue per aver difeso un collega: barista di Busseto in ospedale

  • Coronavirus, Parma seconda in regione per numero di casi: 21 in più

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Parma-Krause: in arrivo i milioni degli americani

  • Apre un bed and breakfast ma non comunica le generalità dei clienti alla Questura: titolare denunciata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento