Nella casa-laboratorio spacciava la ketamina a domicilio: 22enne in manette

Un giovane parmigiano che viveva a Fontevivo è stato arrestato dai Carabinieri che erano sulle sue tracce da tempo

Un giovane parmigiano di 22 anni aveva creato, nel corso del tempo, un vero e proprio commercio a domicilio di sostanze stupefacenti: i clienti da lui potevano trovare vari tipi di droga, dalla cocaina alla marijuana, dall'hashish alla ketamina. Nella sua abitazione di Fontevivo aveva allestito uno spazio con tutto il necessario per l'attività di spaccio: aveva, oltre alla droga, anche un bilancino di precisione e materiale usato per il confezionamento. I Carabinieri, che lo seguivano da tempo, sono entrati all'interno dell'abitazione del giovane, che viveva da solo, per una perquisizione ed hanno trovato 35 grammi di marijuana, 62 grammi di hashish, 3 grammi di cocaina e 8 di ketamina. Il 22enne, che aveva una regolare attività lavorativa, è stato arrestato dai militari ed ora si trova agli arresti domiciliari, in attesa del processo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico scontro frontale tra auto e furgone a Parola: muore un 37enne

  • Terrore a Fidenza: rogo a bordo dell'autobus pieno di studenti

  • Tra mercatini di Natale, teatri, concerti e vin brulè: ricchissimo week end di dicembre

  • Choc a Langhirano: 59enne muore travolta da un'auto mentre va a prendere la corriera

  • Muore bimbo di 18 mesi: madre accusata di omicidio preterintenzionale

  • Polizia Locale: ecco la nuova tecnologia video installata sulle auto per un controllo a 360 gradi

Torna su
ParmaToday è in caricamento