Telefonate oscene, minacce e molestie alla collega di lavoro: 45enne nei guai

L'uomo, originario di Villanova sull'Arda, è stato identificato dai carabinieri di Busseto: per lui il divieto di avvicinamento alla ragazza

Era arrivato anche a farle trovare alcuni preservativi sul cofano della sua auto, oltre a pedinarla, minacciarla, farle telefonate dal contenuto osceno. Un 45enne, originario di Villanova sull'Arda, è stato identificato dai carabinieri di Busseto, che hanno effettuato le indagini dopo la denuncia per stalking della vittima. Una ragazza infatti, che lavorava nello stesso posto di lavoro dell'uomo a Busseto, ha iniziato a molestarla, dopo il suo rifiuto di intraprendere una relazione con lui. Da quel momento si sono susseguiti pedinamenti, minacce, telefonata dal contenuto osceno ed esplicito, messaggi ripetuti. I militari, dopo aver raccolto la segnalazione della donna, hanno effettuato le indagini. Il Gip Alessandro Conto ha deciso di applicare la misura del divieto di avvicinamento dall'abitazione e dai luoghi frequentati dalla ragazza. Se il 45enne non rispetterà il divieto verrà arrestato. 

Potrebbe interessarti

  • Formiche, i rimedi naturali per allontanarle da casa

  • I rimedi naturali per allontanare api, vespe e calabroni senza danneggiare l'ambiente

  • 'Io accolgo': il flash mob con le coperte termiche al Regio

  • I benefici di avere un animale domestico in casa, anche per i bambini

I più letti della settimana

  • Terrore a Traversetolo, autobus a zig zag: i passeggeri evitano la tragedia

  • Respiccio di Fornovo: 53enne muore mentre spegne un incendio

  • Tutte le tortellate di San Giovanni a Parma e provincia

  • Choc in Pilotta, violenza sessuale contro una ventenne: arrestato 28enne pachistano

  • Autobus impazzito a Traversetolo: l'autista è stato sospeso dal servizio

  • L'ombra delle corse clandestine dietro l'incidente a Traversetolo: "Sfrecciavano una attaccata all'altra"

Torna su
ParmaToday è in caricamento