Tenta di scassinare una cabina telefonica con una brugola: 44enne fermato e denunciato

L'uomo è stato sorpreso dai poliziotti in via Montebello alle 3 di notte: in auto aveva numerosi attrezzi da scasso

E' stato sorpreso alle tre di notte alll'interno di un cabina telefonica in via Montebello mentre cercava di scassinare la cassetta portamonete. Un 44enne, residente a Parma, è stato denunciato in stato di libertà per tentato furto aggravato e porto di oggetti atti ad offendere. Erano da poco passate le 3 della notte tra il 7 ed l'8 luglio quando alcuni passanti hanno notato l'uomo, armato di alcuni attrezzi all'interno della cabina, che stava cercando di danneggiare la cassetta ed hanno chiamato i poliziotti. Il 44enne stava colpendo con forza l'apparecchio per cercare di scassinarlo e faceva avanti ed indietro da un'auto, da cui prendeva ogni volta un attrezzo diverso. Gli agenti sono arrivati sul posto ed hanno colto il ladro in flagranza di reato: stava usando una brugola ed aveva già danneggiato la struttura. A pochi metri era parcheggiata la sua auto, all'interno della quale sono stati ritrovati oggetti adatti allo scasso. Nei confronti dell'uomo è scattata una denuncia per furto aggravato e porto di oggetti atti ad offendere. 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina una donna in piazzale Pablo: 19enne gambiano lo insegue e lo fa arrestare

  • Coltellate sul Frecciarossa, sotto choc il parmigiano che ha difeso la donna: " Usata una cinta per fermare l'emorragia"

  • C'è un'altra Parma sotto terra

  • "L'ho sentita urlare e sono intervenuto. Così ho fermato lo scippatore"

  • Truffa del Postamat, la maxi indagine riguarda anche Parma

  • Chiamavano i clienti per offrirgli la droga: arrestati tre pusher

Torna su
ParmaToday è in caricamento