Con 3.3 chili di hashish in auto trascina un Carabiniere sull'asfalto: arrestato per tentato omicidio

Un 49enne è stato fermato dopo una fuga rocambolesca all'uscita dell'A1 a bordo di una Passat: un militare ha cercato di entrare in auto ma è stato trascinato per una decina di metri

Maxi sequestro di hashish al casello di Parma nella notte tra il 31 maggio ed il 1° giugno, con tanto di inseguimento ed il trascinamento di un Carabiniere sull'asfalto, da parte del pusher che non si era fermato all'alt dei militari. L'operazione si è conclusa con l'arresto di un 49enne che era alla guida dell'auto per tentato omicidio, detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. L'episodio è avvenuto durante la notte: i Carabinieri, che avevano predisposto controlli al casello dell'A1, hanno fermato un'auto sospetta, una Passat targata Milano con a bordo solo il conducente. Il veicolo, dopo aver fatto finta di fermarsi, ha accelerato ed è fuggito.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente a Castione Marchesi: muore un bimbo di tre anni

  • Aeroporto, gli industriali ci mettono 8.5 milioni di euro: ecco i nuovi voli

  • "La Pianura Padana è una camera a gas"

  • Morte del piccolo Aurelio: "Il quartiere è dilaniato dal dolore e si stringe intorno ai genitori"

  • Trova una ladra in camera da letto, la blocca e la fa arrestare: 26enne serba in carcere

  • Aeroporto, il presidente di Sogeap: "Ecco quali saranno le nuove tratte"

Torna su
ParmaToday è in caricamento