rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Cronaca

Ubriaco e drogato va in escandescenza in comunità, poi picchia poliziotti e sanitari del 118: 40enne arrestato

L'uomo, ospite di una struttura sanitaria della città, ha proseguito l'atteggiamento violento anche al pronto soccorso ed è stato sedato

Prima sarebbe andato in escandescenza mentre si trovava all'interno di una comunità di recupero di Parma, poi avrebbe spintonato e picchiato i sanitari del 118 e i poliziotti che, nel frattempo, erano arrivati sul posto per cercare di calmarlo. Un 40enne, ospite di una struttura della città, è stato arrestato con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale.

L'uomo, sotto effetto di sostanze alcoliche e stupefacenti, come stabilito poi dalle analisi in ospedale, si sarebbe presentato in stato di agitazione. Il direttore della struttura ha così chiamato la polizia. Gli agenti, appena arrivati sul posto, si sono avvicinati al 40enne per sincerarsi delle sue condizioni. A quel punto l'uomo avrebbe iniziato ad insultare e minacciare i poliziotti

Sul posto è arrivato anche il personale del 118, per accompagnare la persona in ospedale ormai in forte stato di agitazione. Nel momento di essere caricata sull’ambulanza, il 40enne avrebbe spintonato i sanitari e cercato di colpire, con testate e sputi, gli agenti saliti a bordo dell’ambulanza. Gli operatori sono quindi stati costretti a fermare l'ambulanza per consentire ai poliziotti di contenere l’uomo.

Il comportamento violento dell'uomo sarebbe proseguito anche all’interno del pronto soccorso: solo dopo la sedazione del medico di turno il 40enne, risultato positivo ai test per alcol e droga, si è tranquilizzato. L'uomo è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e denunciato per oltraggio a pubblico ufficiale e interruzione di pubblico servizio. Ora si trova nelle camere di sicurezza della questura in attesa del processo per direttissima. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco e drogato va in escandescenza in comunità, poi picchia poliziotti e sanitari del 118: 40enne arrestato

ParmaToday è in caricamento