menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vede la polizia Locale e scappa, inseguimento a fari spenti nella notte per 40 chilometri: denunciato 49enne

A Tabiano Castello il conducente è uscito di strada con la sua auto ed è stato poi accompagnato in Caserma a Salsomaggiore: non era ubriaco e non ha spiegato il motivo della fuga

Guidava a fari spenti in via Emilia Ovest, nella zona di San Pancrazio ed è stato intercettato dalla polizia Locale di Parma, che avrebbe voluto segnalargli di accendere le luci ma un 49enne di Salsomaggiore, ha deciso di scappare e di non fermarsi all'Alt. Ne è nato un inseguimento - di ben 40 chilometri - da San Pancrazio a Tabiano Castello dove il conducente ha perso il controllo della sua auto ed è finito fuori strada. Gli agenti della Polizia Locale hanno inseguito, in sicurezza, il conducente dell'auto: a loro si sono aggiunti anche i carabinieri di Salsomaggiore, che hanno cercato di intercettare l'auto.

L'incredibile episodio è avvenuto l'altra sera a Parma: l'inseguimento notturno è proseguito fino a Tabiano: qui il conducente, dopo essere sceso dell'auto incolume, è stato accompagnato nella caserma dei carabinieri di Salsomaggiore Terme che lo hanno denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e lo hanno segnalato per la guida pericolosa e a fari spenti. L'uomo, già conosciuto dalle forze dell'ordine, non era ubriaco e non ha fornito spiegazioni rispetto alla sua fuga. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

I 4 ristoranti a Parma: ecco quali sono i locali visitati

Attualità

Blok 30, il nuovo centro polifunzionale di Parma

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento