Viale Mariotti, rallentamenti e disagi per i lavori in corso

Il cantiere nella zona della nuova copertura del mercato della Ghiaia nelle ore di punta creano code e risentimento da parte degli automobilisti, a pochi metri dall'incrocio con via Mazzini e il Ponte di Mezzo

Viale Mariotti, disagi e rallentamenti

Un cantiere in pieno centro che provoca disagi agli automobilisti. E' l'ennesima situazione che abbiamo verificato cercando di passare questa mattina lungo viale Mariotti, a pochi metri dell'incrocio con via Mazzini ed il Ponte di Mezzo, all'altezza della fermata dell'autobus in Ghiaia. I lavori per la realizzazione del nuovo mercato della Ghiaia non sono terminati e nella parte superiore della struttura gli operai stanno eseguendo ancora dei significativi interventi di sistemazione della nuova copertura.

In alcuni casi questi interventi incidono sulla viabilità: la presenza di un grosso camion che ospita una gru molto alta ha bloccato la circolazione in un senso di marcia. Le auto sono così costrette e fermarsi all'alt degli addetti che regolano il traffico. La metà di carreggiata è completamente occupata e gli automobilisti devono mettersi in cosa per attendere il proprio turno: nelle ore di punta questo 'ostacolo' crea rallentamenti e code. Anche i pedoni non possono passare e sono costretti a spostarsi dall'altro lato del marciapiedi, così come i disabili con tutte i disagi ed i rischi che ne potrebbero derivare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Parma usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, i 'furbetti' del supermercato: "Chi esce per comprare solo una birra è incosciente"

  • Coronavirus: dopo Piacenza nuove restrizioni in arrivo anche a Parma

  • Coronavirus: a Parma sabato e domenica chiusi centri commerciali e supermercati

  • Salsomaggiore: muore il medico termale Ghvont Mrad

  • Coronavirus: il Gruppo Chiesi dona 3 milioni di euro e aumenta del 25% lo stipendio dei lavoratori

  • Coronavirus, Venturi: "Sistema al collasso se a Parma i contagi non diminuiscono"

Torna su
ParmaToday è in caricamento