Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca Centro / Piazza Giuseppe Garibaldi

Basta violenza sulle donne: domani presidio in piazza Garibaldi

Anche Parma risponde all'appello lanciato dal gruppo Udichesiamo nel giorno della ripresa del processo per lo stupro di gruppo di una ragazza di 15 anni a Montalto di Castro: "Stop a un crimine sempre più diffuso"

violenza

Una piazza contro la violenza sulle donne. Domani pomeriggio anche a Parma si svolgerà, in contemporanea ad altre città italiane, un presidio contro la violenza. In Piazza Garibaldi dalle ore 19 cittadine e cittadini si ritroveranno per condividere l'opposizione ai crimini che vengono perpetrati ogni giorno ai danni delle donne. Si calcola che dall'inizio dell'anno siano state ammazzate circa 50 donne, dato a cui vanno aggiunti quelli degli stupri e dei maltrattamenti. L'appello nazionale è stato lanciato dal gruppo Udichesiamo, in continuità alla Staffetta di donne contro la violenza promossa nel 2008. Proprio domani riparte il processo per lo strupro di gruppo di una ragazza di 15 anni a Montalto di Castro che vede imputati otto ragazzi.

"Saremo nelle piazze -si legge in una nota- per dire basta a un crimine sempre più diffuso, nelle grandi città come nei piccoli centri. Per dire basta a un crimine contro donne nate in Italia e contro donne che vengono a vivere qui. Basta a un crimine che va dalle molestie allo stupro al femminicidio. Un crimine attuato da un genere, quello maschile, contro un altro, quello femminile. I nostri pensieri sono lì, a Montalto di Castro, con quella ragazza che dovrà far fronte ad un processo in cui la sua vita verrà scandagliata, dove si parlerà della sua “moralità” e del suo abbigliamento". Gli organizzatori del presidio di Parma precisano che nel presido di domani non ci saranno bandiere o simboli di partito ed invitano i vari gruppi a non strumentalizzare l'evento in funzione elettorale.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basta violenza sulle donne: domani presidio in piazza Garibaldi

ParmaToday è in caricamento