parma morta: le antiche foci del torrente parma

Avete mai avuto modo di osservare la Natura in pianura? Molti considerano la Pianura Padana come un agglomerato di risaie e pioppeti, una distesa agricola senza fine. Con questa semplice passeggiata alle ANTICHE FOCI DELLA PARMA vi faremo ricredere sull’ambiente in Pianura. Pochi lo sanno, ma un tempo la Parma confluiva nell’Enza, mentre ora sfocia direttamente nel Po. Ma esiste ancora un ramo abbandonato della Parma: è la PARMA MORTA, che ospita l’antico alveo fluviale in cui scorreva in passato il torrente. Sul finire dell’800 una deviazione lasciò l’ultimo tratto del torrente escluso dal flusso delle acque: da qui la nascita del nome. La Parma Morta è un’interessante testimonianza della mutevolezza dei corsi d’acqua di pianura. PANTA REI: tutto scorre, sì, ma come l’uomo agisce sull’instancabile forza dell’acqua? Come modifica i fiumi che la natura ha tracciato sulla superficie terrestre nel corso dei secoli? Scopriremo il difficile rapporto Uomo-Natura attraverso la scoperta della Riserva. Sì perchè il ramo abbandonato della Parma è ora una RISERVA NATURALE: una lunga e sottile striscia di terra e acqua di circa 5 km, testimonianza delle antiche dinamiche fluviali della pianura e del rapporto con l’uomo. Attraverso dei capanni di osservazione, tra strisce di canneto, biancospini, querce e gelsi, potremo osservare e fotografare l’avifauna che vive in questi luoghi: aironi cenerini, bianchi e rossi, garzette, tarabusini, lungo l’antico percorso del torrente, sinuoso tra i campi coltivati e gli ordinati pioppeti artificiali. Pranzeremo nel parco dei Laghi Paradiso, e prima di rientrare alle nostre vite, ci racconteremo i nostri pareri sulle cose apprese durante la giornata, davanti ad una tazza fumante di cioccolata!

PROGRAMMA

Ritrovo: puntuali ore 10 presso Parcheggio gratuito in Strada della Pace 1 – 43055 Casale, Mezzani (PR). Parcheggio di fronte al Comune di Mezzani. Rientro previsto per le ore 16.

Difficoltà: T (Turisitco – facile)

Dislivello: 100 metri

Lunghezza: 8.5 km

Ore di cammino (soste escluse): 3

Cammineremo accanto al ramo del torrente Parma che nessuno conosce. Una semplice passeggiata adatta anche a chi non ha dimestichezza con il trekking. Capiremo la funzione del passato di questo paleoalveo, i suoi rapporti con le attività antropiche, e come si è modificato nei secoli: è stato l’uomo a troncare il corso d’acqua, oppure è la Natura che ha modificato la geografia del panorama fluviale? Pranzeremo nel parco dei Laghi Paradiso, luogo di pesca e di svago per molti parmigiani. Ci sarà la possibilità di mangiare al caldo e perchè no, per chi lo vorrà di condividere un bel tagliere di salumi oppure una buona cioccolata calda! Rientreremo a Mezzani per un altro sentiero, osservando i maestosi argini che delimitano il Po e la sua maestosa forza.

Per chi è adatta: Escursione adatta a tutti. possono partecipare bambini dai 5 anni di età. I minori di 18 anni devono essere accompagnati da un adulto. Possibilità di pranzare a base di salumi e/o panini presso i Laghi Paradiso (da comunicare al momento dell’iscrizione).

Equipaggiamento obbligatorio: Pile o maglioncino, borraccia da 1 litro/thermos, calze e scarponcini da trekking, giacca o mantellina impermeabile, pranzo al sacco. Facoltativo: bastoncini da trekking.
QUOTA DI PARTECIPAZIONE
13€ Adulti e ragazzi dai 16 anni;
7€ Bambini e ragazzi fino ai 15 anni;

La quota comprende l’accompagnamento per tutta la durata della giornata di Antea Franceschin – Guida Ambientale Escursionistica. La quota NON COMPRENDE il viaggio da e per il punto di partenza nè il pranzo al sacco o ai Laghi Paradiso.
ISCRIZIONI
Antea +39 3480725255
email antea@controventotrekking.it
Prenotazioni entro: le 18 di venerdì 8 marzo 2019

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Parma Music Park, l'estate al massimo: Marlene Kuntz, Massimo Pericolo, Carl Brave e tanti altri

    • dal 24 maggio al 30 agosto 2019
    • Parma Music Park
  • Dal 10 marzo a ottobre 2019, 4 esclusivi appuntamenti con degustazione sensoriale per scoprire il Museo del Culatello e del Masalén di Polesine Parmense

    • dal 10 marzo al 31 ottobre 2019
    • Location varie
  • Mike Highsnob al Campus Industry

    • dal 6 ottobre 2018 al 6 ottobre 2019
    • Campus Industry
  • Aperistreet in vigna

    • Gratis
    • dal 6 giugno al 12 settembre 2019
    • Monte delle Vigne
Torna su
ParmaToday è in caricamento