menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
No-Termo al comizio di Bersani

No-Termo al comizio di Bersani

Bersani: "Vignali come Berlusconi, dimissioni". E l'inceneritore?

Il segretario del Pd lancia strali contro il primo cittadino: "Attaccato alla poltrona con il vinavil, come una cozza che non vuole mollare". In piazza molti 'No-Termo', eppure sul forno di Ugozzolo neanche una parola

Il segretario nazionale del Partito Democratico Pier Luigi Bersani ha tenuto ieri sera un comizio elettorale sotto i Portici del Grano, luogo simbolo delle proteste dei cittadini della 'piazza' nelle ultime settimane contro la corruzione, per la legalità e con la richiesta di dimissioni del sindaco Pietro Vignali.

Il segretario del Pd, davanti ad una folla di sostenitori che hanno riempito quasi totalmente i Portici del Grano ha parlato della situazione politica nazionale e di quella locale, di legalità e rispetto delle regole comuni. Anche gli attivisti dell'Associazione Gestione Correta Rifiuti hanno partecipato all'appuntamento, mostrando un grande striscione -ben visibile da tutti- in riferimento alla costruzione dell'inceneritore di Ugozzolo e tante bandiere No inceneritore, sì rifiuti zero.

Dal palco nessuna risposta alle sollecitazioni dei cittadini: Bersani ha preferito non affrontare il tema inceneritore, scottante per il suo partito che a Parma ne sostiene fortemente la costruzione, nonostante le proteste di tanti cittadini. Anche i lavoratori di Banca Monte hanno partecipato con uno striscione che chiedeva garanzie per i lavoratori ed alcuni cartelli di denuncia della situazione dopo la vendita della banca ad Intesa Sanpaolo. Anche sulla questione della crisi di una realtà così importante per il territorio da Bersani nessuna risposta.

Il segretario del Pd ha paragonato in modo stretto Vignali a Berlusconi, chiedendo le dimissioni del sindaco di Parma "che è attaccato alla poltrona con il vinavil, come una cozza che non vuole mollare". Bersani ha affrontato anche la questione morale all'interno del Pd, dopo le vicende di Filippo Penati, ribadendo la fiducia nella magistratura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Ritrovato il corpo di Andrea Diobelli

  • Cronaca

    Montagna stregata: altra vittima sul Marmagna

  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 157 casi 5 decessi

  • Sport

    Ennesima rimonta, il Parma non sa più vincere: con lo Spezia finisce 2-2

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento