Venerdì, 17 Settembre 2021
Politica

"Dal Governo quasi 70 milioni di euro per contrasto allo spaccio, telecamere e scuole sicure"

I parlamentari parmigiani della Lega Laura Cavandoli e Maurizio Campari: "Si tratta di fondi istituiti dall'ex Ministro dell’Interno Matteo Salvini quando la Lega era al Governo e oggi rifinanziati"

“Se qualcuno ancora si chiede perché la Lega ha deciso di entrare in un Governo con alleati così scomodi ha anche oggi, come ogni giorno, la sua risposta: il Viminale ha stanziato oltre 65 milioni di euro per il contrasto allo spaccio di droga e per aumentare la sicurezza nei Comuni per i prossimi 3 anni, mentre PD e 5 Stelle vorrebbero liberalizzare le droghe 'leggere' e riempire le città italiane di disperati e clandestini.

15 milioni sono destinati alla prevenzione e al contrasto dello spaccio mentre altri 46,8 potranno essere usati dai sindaci per installare telecamere, assumere personale e riqualificare quartieri. A queste risorse si aggiungono altri 2,1 milioni per i progetti "scuole sicure" 2021/22, cioè contro droga e illegalità vicino alle scuole, e altrettanti per “spiagge sicure”. Si tratta di fondi istituiti dall'ex Ministro dell’Interno Matteo Salvini quando la Lega era al Governo e oggi rifinanziati alla luce dei risultati raggiunti nel triennio 2018-2020. Ringraziamo il sottosegretario all'Interno con delega alla Pubblica Sicurezza Nicola Molteni che si è battuto perché fosse confermata la linea della Lega.

Ora è necessaria una svolta anche nella gestione dell’immigrazione che appare ogni giorno di più fuori controllo”. Così i parlamentari parmigiani della Lega Laura Cavandoli e Maurizio Campari

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Dal Governo quasi 70 milioni di euro per contrasto allo spaccio, telecamere e scuole sicure"

ParmaToday è in caricamento