Pd, nasce Prossima Parma: "Pippo Civati segretario nazionale"

Da Parma l'appello per la candidatura di Pippo Civati alla segreteria nazionale del Pd. Dopo le dimissioni di Pierluigi Bersani i 'giochi' iniziano: "Sia chiaro da subito che siamo di parte, un’idea di PD in testa ce l’abbiamo, e un candidato segretario pure"

Pd. Dopo le dimissioni del segretario del Pd Pierluigi Bersani iniziano i 'giochi' per la successione. A Parma, in pieno caos politico dopo la rielezione di Giorgio Napolitano come presidente della Repubblica e in cento 'franchi tiratori' del Pd che non hanno votato per Romano Prodi, nasce Prossima Parma, un progetto politico che sostiene la candidatura di Pippo Civati alla segreteria nazionale del Pd.

"Prossima Parma -si legge sul blog- è la declinazione parmense di Prossima Italia, progetto dedicato all’attivismo e alla partecipazione politica. Prossima Italia è un progetto dedicato all’attivismo e alla partecipazione politica, nato con lo scopo di organizzare eventi, strutturare e coordinare una rete nazionale di mobilitazione, promuovere discussioni, iniziative e campagne tematiche. Prossima Italia non è una corrente e non è un partito. E’ un movimento di persone che vogliono contribuire all’innovazione della politica, attraverso l’uso di mezzi, linguaggi e modelli di partecipazione nuovi.
Buongiorno a tutti.

"Ci presentiamo e, se appena vi interessate di politica e siete democratici, in senso ampio o in senso tecnico perché state nel PD, non potrete negare che abbiamo scelto un bel momento per uscire con questo blog. Siamo prima di tutto semplici emiliani, non veniamo dalla Grecia Antica, né da Sparta e neppure da Atene, e non abbiamo niente a che fare con la Turchia. Siamo gente alla buona, che non se la tira con la Storia, ma che vorrebbe solo discutere di politica, dando spazio a chi lo vuole fare insieme a noi, anche se non abita qui, e persino (o soprattutto?) se non ha votato PD all’ultimo giro o non vuole più votarlo ma lo vorrebbe, un vero PD da votare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sia chiaro da subito che siamo di parte, un’idea di PD in testa ce l’abbiamo, e un candidato segretario pure, si chiama Giuseppe Civati detto Pippo. Cercheremo di spiegarvi le nostre ragioni e, perché no, di convincervi a seguire e a sostenere le sue idee, perché ancora più della persona contano quelle. Magari scoprirete che sono le vostre, che sono le idee che avete sempre avuto in testa ma che nessuno ha mai portato davvero avanti. Certo, dovete essere un po’ di sinistra, è l’unico pre-requisito richiesto, quindi astenersi perditempo. Tornando sul timing, in questi giorni si decide una bazzecola come fare o non fare un governo insieme al PDL, alla Lega e a Scelta Civica, cosa che potrebbe anche azzerare l’elettorato del PD. Vi diremo la nostra e vi ascolteremo. A margine, faremo anche un po’ di satira, nessuno si senta offeso e nessuno si senta escluso, perché in tempi così bui pensiamo che un minimo di leggerezza sia indispensabile".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Coronavirus, Parma seconda in regione per numero di casi: 21 in più

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Parma-Krause: in arrivo i milioni degli americani

  • Apre un bed and breakfast ma non comunica le generalità dei clienti alla Questura: titolare denunciata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento