menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Yann Karamoh - foto Ansa

Yann Karamoh - foto Ansa

La Dea superiore, il Parma cade, Liverani ai saluti

Finisce 3-0 per l'Atalanta: gol di Muriel, Zapata e Gosens

Dal nostro inviato

BERGAMO -  Per la missione impossibile, Liverani sceglie quelli che sono secondo lui i soldati migliori. Il periodo è quello che è, se in più ci metti quattro assenze, una in ogni reparto, allora ti rendi conto che il periodo no continua in scia dell’anno appena passato. Non c’è tempo per pensarci, l’inizio coraggioso del Parma viene cancellato dall’infortunio muscolare di Karamoh, che lascia il campo per Mihaila. Mentre si metabolizza il doppio colpo, perché nel frattempo Muriel ha segnato l’1-0, si fa male anche Gagliolo, e tocca a Pezzella, non in gran forma, a tappare il buco. Buco che resta piccolo, almeno per tutto il primo tempo, visto che finisce appena 1-0. L’Atalanta ha giocato al minimo, il Parma ha fatto forse il massimo di questi tempi, non ha mai calciato in porta, ma ha limitato i danni. Anche perché l’Atalanta non accelera e gli basta fare il minimo. La ripresa comincia male, perché dopo 4’ Zapata pone fine alla partita, blindata dal tris di Gosens. Mihaila è l’unica nota positiva insieme a Valenti. Finisce male al Gewiss Stadium, con le uniche buone notizie che arrivano dagli altri campi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 73enne ha un malore dopo il vaccino Pfizer

  • Attualità

    Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento