menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bari-Parma 0-0 LE PAGELLE | Gagliolo top, Scozzarella c'è

Buona gara tatticamente e tecnicamente dei due giocatori. Meglio il difensore, il centrocampista regala una palla in avvio e sbaglia qualche appoggio

Frattali  6 – Pochi interventi decisivi dato che il Bari non lo impensierisce quasi mai. Qualche uscita alta, un paio di interventi su Galano e Floro Flores, per il resto ordinaria amministrazione.

Iacoponi 6 – Torna a fare il terzino come in passato e si pianta dietro non trascurando Improta che gli va via poche volte. Lo neutralizza e si concede anche qualche sortita offensiva nel primo tempo.

Di Cesare 6– Si rivede dopo il rosso contro la Salernitana al quale consegue l’infortunio che lo ha tenuto fuori per un bel po’. Pulito, senza rischi non concede praticamente mai spazio a Nenè.

dal 35’ s.t. Sierralta ng

Lucarelli 6,5 – Partita fisica, dalla quale lui esce indenne francamente. Sicuro, gioca sulle palle alte e accorcia come un difensore che non ha voglia di chiudere la carriera a quarant’anni.

Gagliolo 7 – Solido, segue Galano e lo neutralizza stavolta provando anche a rilanciarsi in contropiede e a dettare l’azione. Tempra e tigna da vendere.

Dezi 5,5 – Gioca a tutto campo, grande fase di contenimento, attenzione tattica ma solite sbavature che non mettono in risalto le sue grandi doti balistiche.

Scozzarella 6 – Lotta, si sbatte e si batte come può e con grandissima efficacia. Un giocatore solido anche in fase difensiva che si esalta quando c’è spazio. Prova a verticalizzare senza troppa convinzione, sbaglia qualche tiro da fuori alla portata e lascia a Improta una palla al veleno. 

Scavone 6 – Un giocatore intelligente che serve soprattutto per leggere le situazioni e infilarsi negli spazi. Dà a Di Gaudio una palla buona per fare male ma non la sfrutta.

dal 45’ s.t. Barillà ng

Insigne 5,5 – Entra in partita tardi, soprattutto in fase offensiva. Grande lavoro in fase di non possesso, si accende nella ripresa e cerca di avanzare palla al piede con un paio di buoni spunti che portano Baraye a un centimetro dal gol.

Baraye 5 – Generoso, si spende molto per la squadra ma la vede poco perché la differenza con i centrali del Bari, colonne, è troppa. Spesso manca il primo controllo con il quale propiziarsi la giocata giusta e nel complesso non garantisce nella battaglia.

dal 41’ s.t. Siligardi ng

Di Gaudio 5,5 - Pronti via, cerca di partire forte sprintando alla prima palla utile. Entra in area ma manca l’assistenza ai compagni che si sono divisi male la porta. Nel secondo tempo resta vivo confermando quello che tra i tre davanti è apparso il migliore ma ha sulla coscienza un errore in fase di finalizzazione di un’azione nata a sinistra e conclusa da lui sulla destra, in fallo laterale con un tiraccio d’altri tempi.

D’Aversa 6 – La squadra ha una identità e anche quando c’è da fare la partita resta solida senza disunirsi. La squadra non ha una prima punta a disposizione e chissà cosa ha pensato quando in un colpo solo Grosso ha messo in campo Kozak dopo Floro Flores.La squadra resta agganciata alla vetta, quello che voleva e si aggiunge al gruppone che in 4 punti racchiude quattro squadre. Il primo cambio della partita lo fa a dieci minuti dalla fine perché costretto, non si fida degli altri giocatori che ha in panchina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto: da Parma nuovi voli verso Olbia

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma quasi 100 casi ma ci sono 7 decessi

  • Cronaca

    Vendeva cocaina in strada, arrestato nigeriano

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento