Cagliari-Parma 2-2 LE PAGELLE | Kucka e Kurtic, ok, Cornelius sicurezza

Anche Brugman ha fatto bene, così come tutta la squadra nel secondo tempo

Esultanza Parma - foto Ansa

Dal nostro inviato
CAGLIARI - Ecco le pagelle di Cagliari-Parma 2-2.

Colombi 6,5 – Bruciato da Joao Pedro, non si mostra proprio reattivo, la contrario di altre occasioni quando su Simeone e Nainggolan evita il tracollo in più occasioni.

Darmian 5,5 – Gara onesta, senza particolari episodi che lo hanno reso protagonista se non un giallo per simulazione. Dalla sua ha Pellegrini, giocatore assai spinoso che deve contenere.

Iacoponi 5 – Non è serata per Iaco, che prima si fa bruciare da Joao Pedro su cross di Simeone sporcato da Bruno Alves, poi perde il controllo della palla aprendo la strada sempre a Simeone che tira e colpisce la traversa.

Bruno Alves  6– Di testa insuperabile, qualche problema per lui arriva quando il gioco palla a terra si velocizza e il Cagliari disegna triangoli. Alla fine della partita va a fare l'attaccante.

Gagliolo 6  – Fa buona guardia per un po’, poi si distrae e offre qualche palla di troppo agli avversari capaci di insediarsi dalle sue parti con una certa pericolosità.

Hernani  6 – Non brilla, non è rapido, spesso si trova spesso preso in mezzo nel palleggio, prova qualche giocata ma non è la sua zolla. Quantità ma poca qualità in mezzo.

Brugman 6,5 – Tanta qualità, suo l’assist del momentaneo pareggio di Kucka oltre a moltissime giocate in fase difensiva preziose per D’Aversa. Somiglia a Scozza ma non è Scozza, regala comunque sostanza e qualità con caratteristiche che da qui a fine campionato possono sicuramente tornare utili. Un retropassaggio suicida ad azionare Nandez

79’ Sprocati sv – Pochi minuti ma buoni a servizio della squadra.

Kurtic 6,5 – Riportato nella sua posizione naturale, quella di mezzala sinistra. Poca roba nel primo tempo, Jasmin, che fatica a trovare la giocata giusta, regala però una grande tenuta fisica e si dimostra un porto sicuro per i compagni che lo cercano con insistenza. Grande assist sul gol di Cornelius.

Siligardi 5 – Rientrava dopo tanto e si è visto. Ha masticato il campo perdendosi nei meandri della fascia destra. Esce senza lascare traccia, ma si ha la sensazione che tornerà utile da qui alla fine del campionato.

58’ Caprari 6 – Regala qualche giocata, è in ritardo negli schemi di Bob, ma è comprensibile visto che è arrivato ieri e basta. Ma il suo pepe è manna in questi periodi.

Cornelius 7 – Gioca con i cerotti ma trova il tempo per mettere in sacco la palla del pari. Sicuramente è lui l’uomo del momento in casa Parma, D’Aversa crede molto del danese.

Kucka  7 – Pari d’autore, una zampata da leone, animale di cui ha la forza. Giganteggia a tratti, si perde in altri ma non è indispensabile.

D’Aversa 6,5 – Non ci sono Sepe, Scozzarella, Kulusevski, Karamoh, Gervinho e Inglese, con Grassi a mezzo servizio. Una squadra intera, insomma. Lui ne trova undici e strappa il pari con le unghia e con un buonissimo secondo tempo. Ha retto l’urto riuscendo a conquistare un punto d’oro per la classifica e soprattutto per il morale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm di Natale, scatta lo stop ai viaggi: ecco quando ci sarà il divieto di spostamento

  • Covid: Parma zona gialla da domenica 6 dicembre

  • Verso il lockdown di Natale: coprifuoco e stop agli spostamenti tra regioni

  • Nuova ordinanza: Parma resta arancione, negozi aperti la domenica

  • Pizzarotti: "Da venerdì torneremo in zona gialla"

  • Coprifuoco alle 23 e deroghe ai nonni per le feste di Natale: verso il Dpcm del 3 dicembre

Torna su
ParmaToday è in caricamento