Parma, ecco Darmian: primo contatto con la città

Il giocatore è arrivato venerdì sera a Milano

E' atterrato venerdì alle 20:30 a Milano Malpensa: il ritorno in Italia di Matteo Darmian è cominciato così. Il suo primo contatto con Parma, che da sabato sarà la sua nuova casa, si è registrato intorno alle 10: la giornata di visite mediche è iniziata dal Gemini, con i primi test, una trafila lunga divisa in tre step che lo hanno avvicinato al primo contatto con la squadra. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo Inglese e Karamoh, Daniele Faggiano confeziona un altro regalo super per Roberto D'Aversa che con Darmian ha a disposizione un esterno destro di ruolo che all'occorrenza può fare anche il quinto o giocare a sinistra. La sua voglia di rilanciarsi anche in chiave Nazionale farà il resto, come spera il Parma e come spera anche Roberto Mancini, che in questa stagione avrà un motivo in più per venire al Tardini. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torna l'obbligo di mascherine all'aperto e la chiusura dei locali: ecco il nuovo piano anti-Covid 19

  • Betoniera si ribalta in tangenziale: muore il conducente 31enne

  • Coronavirus: riapre il reparto Covid al padiglione Barbieri

  • Coronavirus, a Parma aumentano i casi: nove con un asintomatico

  • Incendio a San Prospero, vigili del fuoco a lavoro

  • Nuovo Dpcm: mascherine e distanziamento sociale fino al 7 settembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento