Domenica, 13 Giugno 2021
Sport

Il Parma tenta Pellè e guarda Coda

Le manovre in attacco passano per l'attaccante salentino. Il suo ingaggio pesa, il club ha chiesto un sacrificio in caso di permanenza, ma Pellè sembra intenzionato a cambiare rotta. Da qui Ribalta potrebbe virare sull'attaccante del Lecce

Graziano Pellè - foto Ansa

Il Parma sta provando a convincere Graziano Pellè a rimanere ancora in crociato. L’attaccante salentino, che ha firmato un contratto di 900 mila euro fino al 30 giugno, è in scadenza, a gennaio aveva stretto un accordo con il club di Krause con un bonus per ogni gol segnato. Il termine sta scadendo, dopo di che Pellè sarà libero di firmare per qualunque altra squadra. La sua intenzione, ad oggi, sarebbe quella di lasciare il Parma. Ribalta e Pederzoli stanno cercando di convincerlo, passando anche dal tentativo di abbassare l'ingaggio, ma sembra una missione difficile.

Infatti il club di sta guardando intorno per cercare un’alternativa. Nella lista ci sarebbe anche Massimo Coda. Il suo entourage ha incassato il gradimento di Mauro Pederzoli, direttore sportivo del Parma, ma sull’ex attaccante crociato (18 presenze nell’anno del fallimento, con 2 gol), c’è la fila. Il Lecce, squadra con cui ha il contratto fino al 2022, vorrebbe trattenerlo, magari rinnovandogli l'accordo che è in scadenza. Il Parma ha fatto sapere al suo entourage che l’attaccante piace, ma forse non è ancora il momento di affondare.

PARMACITY111_20210608180149634_1a1d8f1dc4e8ec0fe1fdfad5093b505e

Intanto resta vivo l'interesse per Patrick Cutrone, calciatore che resta nell'orbita Parma. Filippo Galli, il responsabile dell'area metodologica, lo conosce bene, avendolo lanciato al Milan, squadra con la quale Cutrone si è fatto conoscere. L'attaccante avrebbe fatto sapere di accettare la Serie B solo per il Parma, deve rilanciarsi e aspetta una chiamata da un club di prestigio. Il Parma viene considerato tale da Cutrone, che ha lo stesso agente di Maresca... .

Nella foto: Massimo Coda ai tempi del Parma - foto Ansa

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Parma tenta Pellè e guarda Coda

ParmaToday è in caricamento