Serie A, Gravina gela tutti: “Difficile giocare al Nord”

“Della nostra ripartenza beneficerebbe tutto il sistema. Penso allo sport di base, all'indotto e al valore sociale del nostro movimento”

Gabriele Gravina - foto Ansa

Il presidente della FIGC Gabriele Gravina è tornato a parlare di calcio e delle possibilità che ci sono per portare a termine il campionato di Serie A. Spunta una nuova ipotesi spiegata ai microfoni di Repubblica: "Quando ci saranno le condizioni, tornerà anche il calcio. Il campionato va finito, non ci sono dead-line perché il tempo a nostra disposizione c'è. Sarà comunque difficile giocare a Bergamo alla ripresa, così come a Milano, Brescia e Cremona. Un campionato senza partite al nord è una possibilità. Andremo di pari passo con gli altri campionati in Europa, se ci faranno giocare a inizio giugno, abbiamo tempo per chiudere tutto in tempo. In caso di ripartenza a settembre, termineremo questo campionato a novembre per poi ricominciare la nuova stagione a gennaio 2021. Della nostra ripartenza beneficerebbe tutto il sistema. Penso allo sport di base, all'indotto e al valore sociale del nostro movimento".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in arrivo un nuovo Dpcm: le misure dal 14 luglio

  • Choc a Collecchio: muore a 12 anni per una malattia fulminante

  • La finalista parmigiana dell'ultima edizione di MasterChef Italia Marisa Maffeo ricevuta dall'assessore Casa

  • Bollo auto, chi paga e chi no: le informazioni sulle esenzioni

  • Bimbo di 2 anni azzannato da un cane in via Po: è grave in ospedale

  • Fanno sesso in Pilotta e aggrediscono i poliziotti: due arresti

Torna su
ParmaToday è in caricamento