menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Cariparma chiude una stagione di trionfi con la sconfitta contro SantaCroce

Le ragazze di Napolitano salutano la stagione che le ha viste vere protagoniste con la promozione in Serie A1 con una sconfitta nella trasferta contro il Santa Croce per 3 a 1. Stagione da incorniciare

Biancoforno Santa Croce 3 - Cariparma SiGrade Volley 1

Biancoforno Santa Croce: Swiderek 6, Soraia 6, Giovannelli 11, Elli 8, Percan 16, Zanolla 12, Puerari (L), Stufi, Fidenzi 1, Lotti 3, Cosci 1, Secco 4. All. Baraldi - Sassi
Cariparma SiGrade Volley: Pincerato 2, Conti A. 17, Brusegan 8, Montani 8, Napolitano Senkova 13, Sevarika 8, Martini (L), Grizzo 1, Conti E. 1, Romanò. N.e. Gibertini, Lulama. All. Napolitano - Chiappini

Con l'ultima gara di regular season si è chiusa a tutti gli effetti la stagione del Cariparma SiGrade Volley.La fatica finale non ha sorriso alla formazione parmigiana, sconfitta per 3-1 sul campo del Biancoforno Santa Croce.

Nelle prime fasi del match è il Biancoforno a partire con il piede giusto. Nonostante le buone difese di Pincerato e Martini, Santa Croce piazza il primo break al time-out tecnico: 8-3.Grazie al doppio punto di Montani (muro e ace), Parma riesce a impattare a quota 10. Ci pensa poi Conti con tre punti consecutivi (pipe e due muri) a dare il primo vantaggio ducale: 13-11.Dopo la difesa spettacolare di Senkova, gli attacchi di una scatenata Conti (8 nel set), il Cariparma SiGrade mantiene il vantaggio.Sono poi i due ace consecutivi di Sevarika e il super muro a uno di Brusegan a sancire la parola fine al set chiuso da Montani 25-21.Dopo l'1-0 la squadra di Napolitano riparte bene al ritorno in campo.Il grande muro di Pincerato e l'ace di Montani valgono l'8-6.Il Cariparma SiGrade gioca bene e riesce ad aumentare il vantaggio; contribuiscono la grande pipe di Senkova e le ottime difese di Sevarika, Martini e Pincerato (brava a siglare anche con un attacco a filo rete il 17-13).Quando il parziale sembra già di marca parmigiana, Santa Croce reagisce e riesce a riaprire i giochi.Dopo aver riacciuffato la parità a quota 20, il Biancoforno trova l'allungo vincente proprio nel finale. Il punto di Giovannelli, il muro di Swiderek e l'attacco di Percan regalano alle padrone di casa la parità: 25-22.Dopo la vittoria del set Santa Croce riparte forte anche nel terzo: 10-5.Il Cariparma SiGrade fatica in ricezione e non riesce ad avere continuità in attacco (26%); le toscane così ne approfittano e allungano sul 16-9.Napolitano prova a inserire forze fresche: entrano Grizzo ed Eleonora Conti, ma il set è già indirizzato verso il Biancoforno. Ci si mette anche la sfortuna nel finale con l'infortunio a una caviglia di Sevarika, che è costretta ad abbandonare il campo. Nell'insolito ruolo di schiacciatrice entra Maria Pia Romanò. Il parziale è chiuso dall'ace di Cosci che vale il 25-16.Sotto 2-1, Napolitano nel quarto set è costretto a inserire Grizzo in banda al posto di Sevarika. Il muro di Brusegan del 4-1 sembra benaugurante; l'inerzia del set però cambia velocemente.Parma fatica enormemente in ricezione; prima è Zanolla a firmare 2 ace, poi è il turno al servizio di Giovannelli a spezzare in due il set (da 9-7 al 19-7 Biancoforno).Le ducali non riescono a rialzarsi e la gara ormai è chiusa. Il punto finale del 25-13 è firmato da Percan.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento