Inglese va in Finlandia, Parma forte su Esposito

Il direttore sportivo Daniele Faggiano è a caccia di un rinforzo

Roberto Inglese - foto Ansa

L’infortunio di Roberto Inglese ha riportato il Parma sul mercato. Il presidente Pietro Pizzarotti e il direttore sportivo Daniele Faggiano, accompagnato dal suo braccio destro Enzo De Vito, si stanno muovendo con decisione per regalare a Roberto D’Aversa un’alternativa di valore. L’affondo decisivo nel pomeriggio è stato per Sebastiano Esposito, giocatore dell’Inter che – nella lista dei nomi sull’agenda di Faggiano – è sicuramente quello più gradito all’allenatore crociato. Esposito, classe 2002, può giocare da prima punta, sa seconda o anche esterno nel 4-3-3 (sarebbe una forzatura), garantisce affidabilità avendo appreso il calcio contiano in questa prima tornata di Serie A. Molto dipende dal mercato in entrata dell’Inter e da Giroud: se il francese all’Inter sbloccherebbe l’arrivo di Esposito al Parma. A D’Aversa serve un attaccante dopo lo stop di Inglese. A proposito di Inglese: nella giornata di giovedì - come fa sapere il Parma attraverso il sito ufficiale -sarà sottoposto a una visita specialistica dai Dott. S. Orava e L. Lempainen a Turku (Finlandia), per valutare un’eventuale stabilizzazione chirurgica della lesione di alto grado ai flessori della coscia destra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la situazione in Emilia-Romagna: "Chi ha dubbi chiami il 118, non vada al Pronto Soccorso"

  • Bimba di sei anni muore per meningite

  • Schianto mortale in A1: arrestato il pirata della strada che ha travolto l'auto dei quattro giovani

  • Sbarca a Parma la truffa del finto incidente: "Un giovane si butta sotto l'auto, simulando di essere investito"

  • Tenta una rapina al Centro Torri, poi chiama i carabinieri simulando un'aggressione: denunciato

  • CORONAVIRUS: TUTTO QUELLO CHE C'E' DA SAPERE

Torna su
ParmaToday è in caricamento