Iniezione Parma: versato in cassa capitale per 8 milioni di euro

Il suddetto apporto di capitale va a ripianare ogni perdita di esercizio maturata al 31 Marzo 2020, a ricostituire il capitale sociale e a costituire ulteriori riserve per esigenze future

Parma Calcio 1913 comunica che l’Assemblea dei Soci, riunitasi questa mattina alla presenza del Notaio Almansi, ha deliberato un apporto di Capitale per un importo complessivo di € 8 milioni. L’intero importo è stato contestualmente sottoscritto e versato per il 100% da parte del socio di maggioranza Nuovo Inizio, coprendo in base agli accordi parasociali anche la quota (1%) del socio PPC SpA. Il suddetto apporto di capitale va a ripianare ogni perdita di esercizio maturata al 31 Marzo 2020, a ricostituire il capitale sociale e a costituire ulteriori riserve per esigenze future.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • "Parma potrebbe tornare presto in zona gialla"

  • Pizzarotti: "Da venerdì torneremo in zona gialla"

Torna su
ParmaToday è in caricamento