La Serie A pronta a ripartire: si gioca il 20 giugno

Spadafora: "Cominciamo con la Coppa Italia nella settimana che va dal 13 al 20". Pronta anche la Serie B

Vincenzo Spadafora - foto Ansa

Si parte. Il calcio vede la luce dalla finestra di Palazzo Chigi, dove il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora è rimasto circa un'ora con i rappresentanti di vertice del calcio italiano e il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Non c'è ancora l'accordo sulla data, ma l'esito dell'incontro è positivo. Si torna in campo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ecco le parole di Vincenzo Spadafora: "Abbiamo fatto una riunione molto utile, come avevamo detto il calcio sarebbe ripartito quando ci sarebbero state le condizioni di sicurezza. Il cts ci ha dato l’ok sul protocollo che aveva proposto la Figc, il cts ha confermato la necessità della quarantena fiduciaria in caso di positività. Il percorso dei tamponi non deve ledere le necessità di tutti i cittadini senza avere percorsi preferenziali. Se dovesse tornare l’emergenza sanitaria si dovrebbe riso spendere. Esiste un piano b con play off e play out e un piano c che è la cristallizzazione della classifica. Il prossimo 4 giugno si può decidere. Si ricomincia il 20 giugno. Utilizziamo la settimana dal 13 al 20 per chiudere la Coppa Italia. Il mio auspicio è che ci sia anche da parte di Sky un segnale di conferma verso un'apertura. Che possa andare incontro alla volontà degli italiani evitando assembramenti in luoghi pubblici". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuovo focolaio nella Bassa: 33 lavoratori contagiati

  • Blitz contro gli assembramenti: chiuso un locale in via Emilio Lepido

  • Bimbo di 2 anni azzannato da un cane in via Po: è grave in ospedale

  • Coronavirus, a Parma 13 nuovi casi: 9 sono i lavoratori della cooperativa

  • Trovato il corpo del 18enne parmigiano annegato in mare

  • Tragedia: 25enne muore in ospedale 18 mesi dopo l'incidente

Torna su
ParmaToday è in caricamento