Nasce il nuovo Parma: Carli e Lucarelli da D’Aversa in Sardegna

Il summit con il tecnico per decidere le strategie: mercato oculato, giovani pronti e obiettivi

Roberto D’Aversa e Alessandro Lucarelli - foto Ansa

Nasce oggi il nuovo Parma. Una rivoluzione che si concretizza passo dopo passo. Dopo l’addio di Daniele Faggiano, l’arrivo di Marcello Carli - in attesa dell’ufficialità - e la promozione di Alessandro Lucarelli che lascia il ruolo di club manager diventando di fatto il braccio operativo della società che affiancherà il ds con il ruolo di responsabile dell’area tecnica, è arrivato il turno di Roberto D’Aversa. Il summit è in programma nelle prossime ore, l’allenatore in vacanza in Sardegna sarà raggiunto dalla nuova coppia Carli-Lucarelli che avrà il compito di illustrare al tecnico dei miracoli il nuovo progetto tecnico. 

Sarà una stagione di transizione, in attesa degli arabi che sbarcheranno in autunno, toccherà a Nuovo Inizio - ai soci parmigiani - guidare le operazioni di potenziamento della squadra. Le strategie saranno diverse rispetto agli anni scorsi: spese ridotte, tanti giovani da scovare, valorizzare e far crescere sotto l’egida di Roberto D’Aversa, che ascolterà dall’altra parte della barricata il discorso dell’area tecnica. Ci sarà da adattarsi, cambiare per farsi trovare pronti alle prossime battaglie per tagliare il traguardo della salvezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ristoratori si ribellano: "Il 15 gennaio apriremo nonostante i divieti"

  • Le regole dopo il 15 gennaio: ecco quando si potrà andare a trovare parenti e amici

  • Via al decreto gennaio, restrizioni fino a marzo: vietato uscire dalla regione, solo in due dagli amici

  • Parma scongiura la zona rossa

  • Parma in zona arancione: il calendario delle regole nel fine settimana

  • Dal 16 gennaio Parma rischia la zona rossa

Torna su
ParmaToday è in caricamento