menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

LE PAGELLE di Parma – Catania: Mirante-calamita, Giovinco, che gol

I migliori e i peggiori nella partita di oggi allo stadio Tardini. Buona nel complesso la prova dei gialloblu, con Giovinco e Mirante sopra le righe. Gobbi soffre il dinamismo di Gomez, Paletta controlla Maxi

Mirante: 7- Para tutto quanto gli passa dalle sue parti, attento più dei suoi compagni di  reparto soprattutto ad inizio secondo tempo, quando nel giro di 4’ minuti è chiamato agli straordinari da Gomez e  Maxi Lopez. Dà sicurezza e si fa trovare pronto anche dopo il 2 a 0.

Zaccardo: 5,5 - Pronti via ha sui piedi il pallone dell’1 a 0, ma lo sbaglia da pochi passi. Controlla con qualche affanno Gomez che si sposta anche dalle sue parti, meglio su mascara. Poco incisivo in avanti.

Paletta: 6,5 - Vince quasi sempre il duello fisico tutto argentino con Maxi Lopez, limitando le sue offensive. Pulisce di testa l’aria di rigore e ringhia su chiunque provi a minacciarla. Molto efficace, poco importa se inelegante.

Lucarelli: 6- Risolve qualche mischia, ma soffre su Gomez e Maxi in velocità. Aiutato dai suoi compagni riesce a togliere qualche castagna dal fuoco.

Gobbi: 5 - Del pacchetto arretrato è quello che soffre di più. Non vede quasi mai Gomez che gli sguscia via perché di un altro passo, non prova però nemmeno ad anticiparlo. Davanti la spinta non è efficacissima, impreciso in appoggio.

Valiani: 6 - Si sbatte nel primo tempo, lotta quando c’è da lottare. Cerca spesso le punte in verticale, le troca a volte, come nel caso di Angelo e Candreva. Perfetto il cross che dà il via all’1 a 0. Generoso.

Dzemaili: 6 - Si rimette al centro della cabina di regia e detta con passo cadenzato. La sua partita dura solo 38’, ma con qualità e quantità. 

dal 38’ p. t. Morrone: 6 - Questa volta si piazza al centro e rincorre tutti. Grinta e quantità, i piedi non sono quelli di Dzemaili, ma la sua presenza si sente.  

Candreva: 6,5- Parte bene poi sembra incepparsi. Alla mezzora ha un occasione ottima ma la sciupa calciando a lato un pallone che poteva sfruttare meglio. Dopo qualche minuto può rifarsi, ma non  trova la mira. Nella ripresa il gol, lo sblocca e comincia a giocare meglio, facendo girare il pallone come Marino aveva chiesto.

Angelo: 7- Primo tempo poco incisivo, a parte qualche buono spunto, tanti appoggi sbagliati che innervsiscono il pubblico. La ripresa lo vede più intraprendente, molto bene nella preparazione, ottimo nello stacco, in occasione del gol. La traversa gli nega la gioia della prima rete in serie A. Continua a sgroppare e a mettere in apprensione la difesa rossazzurra.

Crespo: 6 - Poche palle gol per lui. Si batte contro Spolli e Silvestre in uno dei tanti duelli argentini, crea gli spazi per l’inserimento dei centrocampisti. Esce e il pubblico lo applaude, sempre più beniamino.

dal 42’ s. t. Galloppa: - s. v.

Giovinco: 7 - Molto mobile sul fronte d’attacco, cerca spesso il varco centrale e lo scambio di prima con Crespo. Da un suo tiro d’angolo nasce la prima palla gol del Parma. Anche quando nel momento di maggiore difficoltà, i suoi lo cercano, segno che si fidano di lui. Il gol che chiude la gara è un capolavoro, una pennellata che Andujan può solo guardare mentre si insacca in gol.

dal 26’ s. t. Palladino:  s. v.  

All: Marino: 6 - Nel primo tempo soffre il pressing del collega, la squadra fa fatica a costruire gioco. Carica sempre i suoi, non perde i nervi quando lo fischiano. Deve fare a meno di Dzemaili dopo 38’ ma organizza bene il reparto.

CATANIA 4-2-3-1

21Andujar 6, 22Alvarez 6, 6Silvestre 6 (dal 38’ s. t. 14Bellusci s. v.), 3Spolli 6, 33Capuano 5,5, 8Ledesma 6, 26Sciacca 6,5, 17Gomez 6,5 (dal 32’ s. t. 24Pesce s. v. ), 19Ricchiuti 5 (dal 16’ s. t. 9Antenucci 5) 7Mascara 5, 11Maxi Lopez6,5

All. Simeone 6

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Sport

    L'Inter soffre, ma vince: al Parma restano solo i complimenti

  • Cronaca

    Covid: quasi 170 casi e un morto

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento