Parma 1913-Ribelle 1-1 LE PAGELLE | Musetti, gara di sacrificio, Corapi sacrificato

La Ribelle ha risposto colpo su colpo alla squadra di Apolloni che non ha espresso un gioco lineare. Con Ciccio a sinistra, relegato al ruolo di ala, il Parma ha costruito poche azioni da gol ma è stato corsaro

Ciccio Corapi, lontano dal gioco

Dal nostro inviato

PARMA - Le pagelle di Parma 1913-Ribelle 1-1:

Zommers 6 - Gli scivola il pallone su tiro di Graziani, poi è bravo a recuperarlo con un guizzo importante. Si dimostra sicuro e all'altezza della situazione, incolpevole sul gol.

Benassi 6 - Buona la sua fase difensiva, a volte scricchiola ma è abbastanza tosto. Fa poco davanti, ma non è colpa sua, piuttosto delle sue caratteristiche. Piedi poco raffinati, e si vede quando prova i cross. Sull'azione del gol poteva fare meglio onestamente, ma gli manca la copertura di Ricci che lascia crossare Lari. Domenica giocherà ancora?

Cacioli 5,5 - Va in difficoltà contro Graziani, se la cava con mestiere in alcune circostanze, in altre un po' meno perché gli avversari sono in forma e lui, su un campo pesante, non è che va in difficoltà ma qualcosa concede soprattutto a chi ha gamba. 

Lucarelli 6 - Anche lui va in difficoltà, ma un po' meno del compagno. Soprattutto quando deve affrontare Graziani nell'uno contro uno. Sul gol non ha colpe, è tutta la difesa, con Corapi che tarda la diagonale e si fa bruciare da Bernacci. 

Agrifogli 6 - Gioca con un'aspirina in corpo per via della febbre che lo ha assalito alla vigilia. Pronto e scattante, deve sotterrare subito le sue armi migliori e stare accorto a Tomassini che gli gravita attorno. Fa bene il suo, èpotrebbe tare di più.

Miglietta 6,5 - Il centrocampista prende subito in mano il gioco, ma quando il Parma va in inferiorità numerica soffre un pochino perché perde i riferimenti davanti. Con l'espulsione di Baraye, c'è meno movimento, inevitabilmente, ma lui si mette pure a randellare e prova fino alla fine il servizio per i compagni. 

Simonetti 6 - La seconda traversa in casa, la prima con la Sammaurese. Per il resto tanta carne al fuoco, a volte non proprio lucidissimo, ma dimostra di poterci stare in un contesto del genere. Non era certo la sua partitita su un campo in cui ricamare è impossibile, ma detta i tempi a volte, e corre anche per Miglietta. 

Sereni 5 - Altra partita, altra occasione persa. A questo giro forse è stato penalizzato per via dell'inferiorità numerica, fa poco per farsi trovare dai compagni. Non riesce a incidere come vorrebbe, Apolloni gli dà poco tempo. 

dal 46' Ricci 5 - Non entra bene in partita, ha tutto per poter puntare l'uomo e saltarlo, ma non lo fa quasi mai. Anche perché sbaglia i tempi di inserimento. Il suo ruolo, a metà tra ala e mezz'ala, non può prescindere da questi. Timido nelle fasi d'attacco.

Baraye 5 - E' un po' la media per il gioco espresso nei 21' e per la mascherata da 4 in pagella che gli è costata l'espulsione e il rimbrotto da parte dei compagni e della dirigenza. 

Corapi 5 - Troppo fuori dal gioco, confinato a sinistra, deve rincorrere gli avversari e cercare di giocare defilato. Non è sempre nel vivo del gioco, contro un'avversario che lo ha costretto parecchio a stare indietro. Fa espellere (generoso il secondo giallo) Amati, ma se gioca lì...

dal'79' Mazzocchi sv - Niente per incidere, eppure un po' di spazio lo aveva. Ma troppo poco tempo per essere giudicato

Musetti 7 - Un tempo passato a rincorrere tutto e tutti, a tenere il pallone tra i piedi e a fare anche l'assist per il gol di Baraye. Poi palla in banca per apsettare la risalita dei suoi. Poco supportato, si sacrifica e tiene alto il baricentro.

dal 63' Longobardi 6 - Si sbatte come pochi e nel pressing dà tutto. Sa che questo tipo di partite si risolvono così, con il cuore e il sacrificio, ci prova fino alla fine dando una mano alla difesa. 

Apolloni 5,5 - L'esperimento di Corapi sulla sinistra può considerarsi anche fallito. Confinare il più bravo con il pallone tra i piedi sulla fascia non è stato proprio il massimo, ma la squadra ha giocato bene, forse meglio di altre gare anche quando è andata sotto di un uomo. Senza fare nulla di trascendentale, si intenda. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • VIRUS CINESE | CASO SOSPETTO A PARMA: donna al Maggiore

  • Collecchio: è morto il bimbo di 5 anni precipitato dalla finestra

  • Pauroso schianto tra auto e camion nella notte a Botteghino: un morto

  • Regionali, a Parma vince la Borgonzoni: Lega primo partito al 36,50%

  • Il voto in provincia: Borgonzoni batte Bonaccini in 42 Comuni su 44

  • Scontro frontale a Botteghino: muore un 33enne di Pilastrello

Torna su
ParmaToday è in caricamento