menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Roberto D'Aversa - foto Parmatoday.it

Roberto D'Aversa - foto Parmatoday.it

Vigilia contro l'Ascoli, D'Aversa: "Guai a sottovalutarli"

"Verranno qui per fare punti, sono una squadra che si difende bene e rimane compatta"

Dal nostro inviato 

COLLECCHIO - Credo che sia una prova di maturità, avremo di fonte una squadra che verrà qui per fare risultato. Non sarà una partita semplice, loro lotteranno per tutta la partita proprio per portare a casa punti. Dovremo essere bravi a fare in modo che il risultato penda dalla nostra parte. Guai a pensare che l'Ascoli arriva già spacciato, commetteremmo un grandissimo errore. Avremo Barillà squalificato e Germoni con l’influenza, per il resto tutti a disoposizione tranne Di Cesare e Ceravolo i cui tempi sono ancora da valutare". E' stata una settimana importante su tutti i fronti per il Parma che ha ufficializzato il nome del suo presidente. L'ingresso di Jiang Lizhang per D'Aversa è sicuramente una nota positiva. "Ho avuto la possibilità di scambiare due parole con il Presidente e i suoi assistenti, ci siamo confrontati con la nuova proprietà della quale ho totale fiducia. Parlando di quelli che c'erano prima e che continuano ad esserci posso solo dire che ho trovato in loro un grande senso di appartenenza, un attaccamento viscerale e ongi cosa che fanno è perché vogliono il bene del Parma. 

Tornando all'aspetto sportivo, questo è un momento importante per i crociati che sono consapevoli della loro forza ma nello stesso tempo sanno pure che se abbassi la guardia puoi cadere. "Deve esserci la giusta consapevolezza sia per quanto riguarda noi, sia però del fatto che questa consapevolezza la si ha quando vai in campo in un determinato modo. Guai a guardare la classifica in questo momento e pensare che possa essere facile la partita contro l'Ascoli. Ricordiamoci della Pro Vercelli, dato per spacciato o quasi da tutti ma che è riuscito a vincere il derby e a risalire la china. Non c’è nulla di certo in questo campionato, voglio una prova di maturità importante dai miei ragazzi". Che sembra abbiano davvero acquistato lo spirito giusto per scendere in campo come vuole il loro allenatore: "A Cittadella entrambe le nostre situazioni nascono dalla sinistra. Abbiamo diverse possibilità e questo ci dà grande forza. Abbiamo giocatori come Siligardi e Insigne che sono più propensi a giocare dentro, Mazzocchi che può andare sulla fascia e sganciarsi più spesso, Baraye e Di Gaudio che hanno gamba e forza. Insomma, sta poi a noi, a me metterli in campo con una certa ragione e in un certo modo". 

In chiusura ancora la guardia altissima da parte di D'Aversa che ci tiene a spiegare una cosa significativa sul prossimo avversario: "Finché il risultato è in equilibrio l'Ascoli lavora in maniera compatta. Ad esempio al Bari aveva concesso poco. Si difendono bene, con forza e aggressività. Non bisogna pensare che sia una partita semplice altrimenti commettiamo un errore grave".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 73enne ha un malore dopo il vaccino Pfizer

  • Attualità

    Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento