menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Antonio Benarrivo - Foto parmacalcio1913

Antonio Benarrivo - Foto parmacalcio1913

Parma, Benarrivo alza la voce: "Nessuno può sporcare un'impresa"

Il difensore, idolo dei tifosi: "Ma di cosa parliamo? Non ci credo..."

Antonio Benarrivo è rimasto terribilmente legato al Parma. Ai suoi tempi, quando la squadra vinceva anche in Europa, era un idolo indiscusso del Tardini che è tornato ad applaudirlo nell'esibizione del Parma Legends, la squadra messa in piedi da Hernan Crespo che ha sfidato la selezione di Operazione Nostalgia. 

"E' stato bello ritrovare vecchi amici: la cosa più bella l'affetto che c'è rimasto, la voglia di rivedersi e di divertirsi. Poi il Tardini che ti regala sempre emozioni e dei grandi ricordi: le vittorie ottenute con grandissime squadre su questo campo e quindi un mix di situazione piacevoli. Di quelle vittorie ti resta la gioia dei tifosi e il fatto che la storia non può cancellare. Aver vinto in tanti anni così tanti trofei in Italia e in Europa non è un record equagliabile da tante altre squadre. La vittoria che mi è rimasta più nel cuore è stata quella della Coppa Italia del 1992 contro la Juventus, il primo tassello di tanti altri messi negli anni. Abbiamo una bacheca abbastanza vasta. Quando dietro hai una società solida succede quello che è successo al Parma". Al suo e a quello attuale che sta vivendo ore di tensione. "Passare in tre anni dall'Inferno al Paradiso - dice Benarrivo - fa di questa città la piazza dei record: l'augurio che faccio a questo club è quello di vincere cose importanti in Italia e in Europa come fece il Parma di Scala e di Tanzi. L'inchiesta? Nessuno deve sporcare l'immagine di un'impresa, non possiamo fossilizzarci su un sms che due amici praticamente si sono scambiati. Non c'erano delle frasi che lasciavano pensare a degli illeciti. Non vedo un grandissimo pericolo. Di cosa parliamo? Non ci credo"

antonio-benarrivofotoparmacalcio1913-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 73enne ha un malore dopo il vaccino Pfizer

  • Attualità

    Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento