rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Sport

Parma, D'Aversa: "Abbiamo giocato male, ma siamo in finale"

"Non mi è piaciuto il fatto che abbiamo smesso di giocare a calcio"

Dal nostro inviato

FIRENZE - "Siamo contenti, ma consapevoli del fatto che una squadra come la nostra deve giocare a calcio". L'autocritica di D'Aversa è giusta e onesta: "Abbiamo affrontato una delle squadre più forti della Lega Pro e il secondo migliore attacco. L’abbiamo portata a casa con le unghie, fortunati ai calci di rigore ma adesso possiamo affrontare la finale con un ottimo piglio. L’infortunio di Scozzarella è emblematico, quando le cose devono girare in una certa maniera poi lo capisci che certe cose non vanno bene. Lui si è fatto male alla caviglia, Mazzocchi è uscito con i crampi, ripeto, andiamo in finale. Il Parma non è stanco, abbiamo cercato di voler portare a casa il minimo risultato con il massimo sforzo. Per ottanta minuti non abbiamo preso gol. Lo abbiamo preso alla fine a dieci minuti dal termine ma è la testa che conta perché dopo nei supplementari siamo andati bene. Adesso aspettiamo l’altra finalista cercando di giocare a calcio in maniera spensierata. Se afrfrontiamo le partite con la massima serenità facciamo bene. E’ però impensabile giocare una partita del genere con uno stadio vuoto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parma, D'Aversa: "Abbiamo giocato male, ma siamo in finale"

ParmaToday è in caricamento