menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Fabio Ceravolo - foto parmacalcio1913

Fabio Ceravolo - foto parmacalcio1913

Parma-Entella 3-1 | Vittoria scaccia crisi, D'Aversa respira

Passati in vantaggio su gol di Lucarelli da calcio piazzato, si fa rimontare da Luppi ma poi passa con Calaiò e Insigne

Dal nostro inviato

PARMA – Era più importante vincere che giocare bene. Il Parma ha vinto e ha giocato a tratti bene. E ha allontanato i fantasmi aleggiavano su D’Aversa. Finisce 3-1 al Tardini, riconquistato solamente per 90’ grazie al piglio di Calaiò e alla forza di Insigne. Decisivi gli ex giocatori del Napoli che hanno portato a termine assieme agli altri, la missione per questo sabato, scambiandosi di ruolo. Calaiò in gol su assist di Insigne, Insigne in gol su assist di Calaiò. E tra 72 ore si va a Foggia.

Il piglio aggressivo di una squadra che deve dimenticarsi in fretta la partita di una settimana fa c’è, e c’è pure una squadra che prova a mettersi alle spalle una settimana difficile. Non la prima purtroppo. D’Aversa cambia qualcosa rispetto alla sconfitta con il Pescara. Mazzocchi a destra e Gagliolo a sinistra nel 4-3-3 che è molto diverso per interpretazione rispetto alle precedenti uscite. La coppia di centrali sembra dare più solidità al reparto difensivo. Iacoponi e Lucarelli sono un po’ la sorpresa di questa giornata, con Barillà che rileva Scavone e Ceravolo dal primo minuto davanti con Siligardi e Di Gaudio. Un azzardo forse, confermato dal fatto che la sua gara dura appena 28’. Toccato durissimo sulla linea del fallo laterale, esce in barella tra gli applausi del Tardini molto solidale con la squadra oltre che con l’attaccante che aveva mostrato cose buone seppur per poco. Si teme un guaio muscolare per il giocatore sostituito da Calaiò che ha subito dato un senso alla sua presenza in campo con un sinistro forte ma centrale. Centrale come la posizione che Siligardi va ad occupare spesso giocando sotto punta o sulla stessa linea dell’attaccante. Il Parma ha l’opportunità di passare in vantaggio proprio con l’ex Verona che su grande giocata di Di Gaudio non segue il taglio sul secondo palo. Il fantasista però esce spesso dalla sua zona occupando la trequarti con grande personalità. E si fa vedere spesso al tiro. Il Parma crea ma non riesce a concretizzare come spesso è capitato. E l’unica strada per fare gol è quella del calcio piazzato. Lucarelli stacca  su pallone preciso di Scozzarella e Parma in vantaggio.  La squadra di D’Aversa ha qualche occasione buona per legittimare la sua superiorità in un primo tempo condotto con personalità e buona tempra, qualche trama interessante per testimoniare che il Parma sia in fase di convalescenza.

L’Entella non ha mai tirato in porta, ma al primo affondo, nel secondo tempo, trova il gol sugli sviluppi di un calcio piazzato che porta Luppi a insaccare a due passi da Frattali. Il Parma arretra parecchio il suo baricentro e l’Entella prova a far male come può. Ma il Parma seppur basso non si sfilaccia e rimane compatto provando a giocare e a creare anche occasioni da gol. Qualcuna capita sui piedi di Siligardi che poi lascia stremato il campo per Insigne. Decisivo perché porta forza e freschezza a una squadra che ne aveva bisogno. Suo l’asist che regala a Calaiò il sinistro vincente in contropiede a nove dal termine, suoi gli strappi che quelli dell’Entella non riescono a leggere, suo il gol che chiude il match su sponda di Calaiò che ricambia il favore.

DIRETTA

PROBABILI FORMAZIONI

IL TABELLINO

PARMA-ENTELLA 3-1

Marcatori: 35’ p.t. Lucarelli (P), 6’ s.t. Luppi (E), 36’ s.t. Calaiò (P), 48’ s.t. Insigne (P)

parma-logo-nuovo-2-2PARMA (4-3-3): Frattali; Mazzocchi, Iacoponi, Lucarelli, Gagliolo; Dezi, Scozzarella, Barillà; Siligardi 6 (35’ s.t. Insigne), Ceravolo ng (28’ s.t. Calaiò), Di Gaudio 6,5 (40’ s.t. Germoni). A disp: Nardi, Corapi, Scaglia, Calaiò, Baraye, Munari, Frediani, Nocciolini, Insigne, Germoni, Scavone, Sierralta. All: D'Aversa

virtusentella-2VIRTUS ENTELLA (4-3-1-2): Iacobucci; Belli, Benedetti, Pellizzer, Baraye; Palermo, Diaw 5 (18’ s.t. Aramu), Crimi 5,5 (20’ s.t. Ardizzone); Di Paola; La Mantia, Luppi. A disp: Paroni, De Santis, Nzzetto, Troiano, De Luca, Eramo, Ardizzone, Cleur, Mota, Currarino, Brivio, Aramu.  All: Castorina

Arbitro: Sig. Di Martino di Teramo

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Lunedì Parma e l'Emilia Romagna in zona gialla"

Attualità

Festa di Liberazione: ecco il programma del 25 aprile a Parma

Ultime di Oggi
  • Attualità

    "Lunedì Parma e l'Emilia Romagna in zona gialla"

  • Cronaca

    Covid: novanta nuovi casi e un decesso

  • Attualità

    Vaccino: entro fine mese in arrivo 354mila dosi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento