menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Roberto Inglese - foto Ansa

Roberto Inglese - foto Ansa

Parma, che rammarico per Inglese: Mancini al Tardini per lui

Il Ct avrebbe convocato l'attaccante per l'amichevole contro l'Ucraina

Dicono che Roberto Mancini avesse già programmato la visita al Tardini per guardare da vicino Roberto Inglese. L'attaccante però, nella partita contro l'Empoli non è sceso in campo, colpa di un infortunio che lo ha tenuto lontano dal resto dei compagni per due partite. Poco male, si potrebbe rispondere, il Parma ha vinto anche senza di lui, ma per Sir Bob l'occasione di fare parte della spedizione di Genova è sfuggita. Sì perché pare che il Mancio, propositivo e molto propenso alle sperimentazioni, avesse in mente di convocare Inglese per la sosta. Lo segue da tempo e sicuramente non ha potuto non notare il grande lavoro dell'attaccante lontano e vicino dalla porta. 

Peccato per l'infortunio perché il momento magico che sta vivendo il Parma sarebbe potuto essere arricchito dalla presenza di un giocatore crociato in Nazionale. Probabilmente Roberto Inglese starà pensando a quel maledetto infortunio - una botta che gli ha provocato più noie del previsto costringendolo a saltare due partite - rimediato a Napoli. L'ematoma intramuscolare alla coscia sinistra, gli ha infatti impedito di partecipare alla gara amichevole con l'Ucraina. Nella serata dedicata alla città sconvolta per la tragedia del Ponte Morandi, gli azzurri presentano un sacco di sorprese tra i convocati. Perché senza Balotelli e Belotti, il ct azzurro Roberto Mancini si affida a Insigne, Chiesa e Bernardeschi. Peccato. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento